La Filippide-Avis aderisce alla Federazione Italiana Sport Paralimipici

Sono notevoli i risultati sportivi raggiunti nel 2016 dal “Gruppo Sportivo Filippide AVIS Castiglione del Lago“, nuova denominazione del glorioso sodalizio sportivo castiglionese, famoso in Italia e ormai nel mondo per la “Strasimeno Ultramaratona del Trasimeno“, giunta alla sedicesima edizione e che si svolgerà il prossimo 5 marzo.

Ma la novità è che dai primi di gennaio il “Gruppo Sportivo Filippide AVIS Castiglione del Lago DLF Chiusi” ha aderito alla FISPES, la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali. «L’intenzione è quella di permettere e dare la possibilità – ha spiegato il presidente Filippide Giovanni Farano – a chi si trova a convivere con qualche disabilità, di praticare comunque uno sport, in questo caso atletica leggera, con il supporto di un’organizzazione cui far riferimento per qualsiasi problematica. L’idea e lo stimolo ci è venuto da Gabriele Fella che già praticava lo sport con la carrozzina con una società di Terni». Al momento quattro gli atleti che hanno aderito: oltre a Gabriele Fella ci sono Luca Donateo, Silvia Pazzagli e Damiano Toccacielo.

«La nostra società è l’unica in provincia di Perugia e la seconda in Umbria – ha dichiarato Paolo Brancaleoni, presidente AVIS di Castiglione del Lago – ed è nostra intenzione portare a conoscenza della nostra attività più sportivi possibili, far sapere cioè, a chi ne fosse interessato, che noi ci siamo e se qualcuno vuole mettersi in gioco, pur se con difficoltà fisiche oggettive, potrà trovare con la Filippide-Avis il necessario aiuto».

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*