Mostra “Donne di colore”. Del catalogo, già presentato a Roma, se ne parlerà alla Torre dei Lambardi

Voluto dalla senatrice Valeria Cardinali l’incontro tenutosi in Senato. La presentazione a Magione avrà luogo sabato 9 settembre

Magione – “Una mostra importante che affronta i maggiori problemi di questo secolo: immigrazione, globalizzazione, crisi economica; attraverso la selezione di opere realizzate da dodici grandi artiste donne provenienti da Paesi diversi che hanno saputo esprimerli attraverso la forza sovversiva del colore”. Così la senatrice del Pd Valeria Cardinali ha così motivato la scelta di farsi promotrice della presentazione a Roma – sala caduti di Nassirya del Senato della Repubblica – del catalogo della mostra “Donne di colore” allestita da Giorgio de Finis alla Torre dei Lambardi di Magione. “L’idea – ha spiegato la senatrice – è nata in occasione dell’inaugurazione della mostra da un confronto tra gli organizzatori e l’amministrazione comunale dopo aver preso atto dell’alta qualità delle opere esposte e, soprattutto, dell’importante lavoro fatto dal curatore”. “Questa mostra è anche la dimostrazione che quando si mettono insieme istituzioni, associazioni e privati, ognuno con le proprie competenze e professionalità, si riescono a realizzare progetti ambiziosi in grado di trovare riconoscimento a livello nazionale”.

“Le opere delle artiste – ha spiegato Francesco Saverio Teruzzi, Città dell’arte-Fondazione Pistoletto – sono state messe in dialogo dal curatore Giorgio de Finis con un’icona dell’arte povera, la Venere degli stracci di Michelangelo Pistoletto. Un’opera che possiamo ormai considerare un archetipo. A distanza di cinquant’anni dalla sua realizzazione, infatti, è sempre di grande attualità e, come dimostra questa mostra, in grado di offrire spunti a nuovi significati”.
“Dopo la presentazione in Senato – fa sapere Gianmarco Alunni Proietti, presidente della Società operaia di Mutuo soccorso che, insieme all’Amministrazione comunale, si è fatto promotore della mostra – il catalogo verrà presentato a Magione sabato 9 settembre, ore 17, alla Torre dei Lambardi”.
Alla presentazione in Senato sono intervenuti anche Giacomo Chiodini, Sindaco di Magione, Vanni Ruggeri Presidente del Consiglio comunale di Magione con delega alla cultura, Giorgio de Finis, curatore della mostra, gli sponsor Cancelloni Food service e Umbra Label, alcune delle artiste che hanno esposto.
La mostra rimarrà aperta fino al 24 settembre.

VIDEO PRESENTAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*