Costanza Laliscia protagonista a Dribbling, storico rotocalco di Raisport

Le riprese ad Agello, Magione, nel quartier generale di Italia Endurance Stables & Academy

Costanza_Laliscia
Costanza_Laliscia
MAGIONE – Quattro minuti di riprese ad Agello, Magione, nel quartier generale di Italia Endurance Stables & Academy, per raccontare la passione e i successi di Costanza Laliscia giovanissima campionessa di endurance protagonista a Dribbling, storico rotocalco di Raisport.

UNA PASSIONE NATA IN FAMIGLIA
Una passione nata in famiglia, il padre Gianluca è un noto campione mondiale a squadre di Endurance, che ha portato la giovane amazzone, appena diciottenne, ad una percentuale impressionante di vittorie rispetto alle gare disputate. Gare che vedono tra i suoi tifosi Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Dubai. “Con lui – ha spiegato Costanza nel servizio realizzato da Maria Cristina Esposito – ho un bellissimo rapporto sin da quando ero bambina. Mi incoraggia, mi segue e spesso mi mette a disposizione i suoi cavalli. Mi supporta sempre con grande affetto, condividendo con me la comune passione che abbiamo con i cavalli e per l´endurance”.
Il fascino del rapporto tra cavalli e natura, come ha spiegato la giovane amazzone nell’intervista, unito a un grande gioco di squadra, sono alla base delle tante vittorie in una delle discipline equestri più dure.  “Il paesaggio del deserto è sempre speciale – ha raccontato la bicampionessa italiana in carica che si sta allenando per le prossime gare a Dubai e Abu Dhabi – e ciò che si vive partendo all´alba e arrivando al tramonto è qualcosa di unico”.

PROGETTI FUTURI
Per il futuro la punta di diamante del Fuxiateam sogna la partecipazione alle Olimpiadi. “Al momento – ha confessato Costanza alla Rai – le Olimpiadi sono un sogno un po´ lontano, visto che l´endurance deve ottenere il riconoscimento di sport olimpico, ma ci spero con tutta me stessa in modo tale che un giorno potrò realizzare questo sogno”.

Intanto, insieme ai progetti scolastici, vorrebbe studiare economia, ramo marketing e management dello sport, per occuparsi di eventi sportivi e al sogno olimpico, Costanza unisce la promozione del suo sport nelle scuole con il progetto del Coni “Campioni in cattedra”.

ITALIA ENDURANCE STABLES & ACADEMY
L’Italia Endurance Stables & Academy, una scuderia nata nel 1989 per esclusivo amore dei cavalli, della natura e delle passeggiate, è oggi un team all’avanguardia dal punto di vista agonistico e del management sportivo portato a livelli di efficienza mondiale.

Tutte le strutture fin qui costruite nella frazione di Agello, a partire dalle scuderie con i 24 box interni, il fienile, la pista di allenamento, la trotting line, la giostra di 24 metri, il lago, i 21 paddock esterni e la foresteria fino alla cura delle alberature e del verde circostante parlano il linguaggio del fascino e della passione della società che sta alle spalle della grande campionessa.


Video

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*