Unipegaso

Città della Pieve è pronta a salutare il 2017, giornate di Festa

Capodanno in piazza a Città della Pieve tra palazzi storici e piazze con musica e “Calici d’Arte”

Città della Pieve è pronta a salutare il 2017, giornate di Festa

Città della Pieve è pronta a salutare il 2017, giornate di Festa CITTA’ DELLA PIEVE – L’Amministrazione comunale e l’associazione degli operatori economici “Pieve arte e Vetrine” sono liete di presentare la serie di eventi in programma tra il 29 ed il 31 dicembre nella Città del Perugino. Si parte con “Calici d’Arte” che nelle intere giornate di giovedì e venerdì (dalle 10.30 alle 19.00) aprirà le porte delle più suggestive cornici storiche ed architettoniche di Città della Pieve. In numerose sedi, tra cui Palazzo della Corgna e i principali musei, si potranno degustare pregiati vini e prodotti tipici locali, apprezzando le numerose mostre d’arte allestite in questi spazi e le maggiori opere che fanno della Pieve un vero “scrigno” culturale. Acquistando al prezzo di 10 euro il calice-ticket si avrà diritto all’accesso al circuito museale, ed insieme, ad un numero di degustazioni pari alle cantine che partecipano alla manifestazione (circa una ventina).

Il biglietto può essere fruito per tutta la durata della manifestazione permettendo di scoprire arte ed eccellenze vitivinicole che in questa terra di confine confluiscono dalla Toscana, dal Trasimeno e dall’orvietano. Il 29 dicembre alle 18.30 nei sotterranei del Teatro Comunale la Federazione Italiana dei sommelier presenterà anche il prossimo corso per aspiranti “assaggiatori” (che si terrà alla Rocca nel 2017). Non mancherà la musica a scandire il conto alla rovescia per l’anno nuovo. Giovedì sera alle 21.00 al Teatro Avvaloranti si terrà il concerto ad ingresso libero “…E se domani. Mina e dintorni” a cura della Pro Loco, un tuffo tra gli anni ’60 ed ’80 in attesa della grande festa di Capodanno.

Città della Pieve vi aspetta infatti il 31 Dicembre per chiudere insieme il 2016. Un capodanno in piazza con concerto di mezzanotte a partire dalle 23. Una serata in musica con famosi Dj, con musica anni ’70 per ballare e attendere insieme l’anno nuovo, con un intermezzo gastronomico. Alle 2.30 l’Associazione “Pieve Arte e Vetrine” offre “Pici per tutti”. E domenica 1 gennaio alle 17.00 il tradizionale concerto di Capodanno, ad ingresso libero ed a cura degli Amici della Musica di Città della Pieve, dell’Amministrazione comunale e dell’Associazione turistica pievese. La Saloon Orchestra presenta “Archi Moderni Veneti” con il violino di Gunther Sanin, la fisarmonica di Gianfranco De Lazzari, il contrabbasso di Ivano Avesani ed il pianoforte di Fabio Rossato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*