A Magione incontro pubblico sulla dipendenza da gioco o ludopatia

Interventi dell’Unione nazionale consumatori dell’Umbria e del servizio territoriale (SerT) di Magione – Usl Umbria 1

Numeri in continua crescita, famiglie distrutte dal gioco d’azzardo, una vera piaga sociale ed economica che in Umbria, secondo i dati del Centro nazionale delle ricerche (Cnr), coinvolge circa 10mila giocatori definiti problematici.

Di dipendenza da gioco, la cosiddetta “ludopatia” che coinvolge persone anche molto giovani, se ne parlerà a Magione martedì 10 aprile, ore 15.30 biblioteca comunale Vittoria Aganoor, nell’incontro pubblico con esperti organizzato dall’Unione nazionale consumatori dell’Umbria e il centro servizi per il volontariato nel territorio del Trasimeno (Cesvol) in collaborazione con il centro di iniziativa sociale anziani, Unitre, SerT e Comune di Magione.

Interverranno Damiano Marinelli e Laura Tanganelli rispettivamente presidente e consulente dell’Unione nazionale consumatori dell’Umbria e Cinzia Borgonovo, psicologa e psicoterapeuta del Servizio territoriale (SerT) di Magione –Usl Umbria 1.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*