Domani la XXIV Festa della Misericordia di Castiglione del Lago

Grande l'impegno per aiutare i terremotati

nuova-ambulanza-della-misericordiaDomani 30 ottobre 2016 giornata intensa per la Misericordia di Castiglione del Lago che chiama a raccolta tutti i confratelli e i simpatizzanti. L’occasione è la XXIV Festa Sociale, posticipata per portare a termine importanti impegni, fra i quali da sottolineare il progetto socio culturale relativo al restauro di alcune Edicole Sacre del territorio, le così dette “madonnine” sparse lungo le strade di campagna, a volte quasi dimenticate ma invece elementi importanti dal punto di vista storico e religioso. Quest’anno in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia la locale Confraternita di Misericordia, ottenuto il nulla osta dell’amministrazione comunale, ha promosso il restauro di 4 edicole (Pozzuolo, Gioiella, Vaiano e Pineta) e per tale occasione sarà presente Sua Eminenza il cardinale Gualtiero Bassetti. «Il progetto proseguirà poi in futuro con altre edicole – spiega il presidente della Misericordia Ivo Massinelli – che più necessitano di intervento: ringraziamo per questo i nostri confratelli per il grande impegno profuso e le ditte che hanno reso possibile il progetto».

Altro appuntamento importante di domenica sarà l’inaugurazione della nuova ambulanza di soccorso Volkswagen 4wd tipo A/soccorso emergenza, inaugurata grazie al costante impegno dei volontari e volontarie e alla collaborazione e contributo di Banca Valdichiana Chiusi e Montepulciano che festeggia il 25esimo anniversario della agenzia di Sanfatucchio e che per l’occasione ha voluto essere vicina e sostenere la locale Misericordia, offrendo anche un buffet a tutti gli intervenuti e ospiti, presso il Centro Sportivo di Sanfatucchio. attrezzata secondo le ultime linee guida Regionali e, ciò grazie al contributo di Banca Valdichiana che, proprio in questa occasione festeggia il 25° anniversario della apertura della filiale di Sanfatucchio e che offrirà per l’occasione un aperitivo e un buffet a tutti gli ospiti intervenuti.

Il programma inizia alle 9,30 con la benedizione delle Edicole Sacre di Pozzuolo, Gioiella e Vaiano appena restaurate; alle 11 ritrovo delle autorità, delle associazioni e dei volontari a Sanfatucchio presso la Chiesa di San Felice dove si svolgerà la messa alla presenza di Sua Eminenza il card. Gualtiero Bassetti. Alle 12,30 sfilata degli automezzi sociali per le vie del paese e benedizione dell’edicola di Pineta; a seguire presso il centro sportivo Silvio Piola di Colonnetta di Sanfatucchio, benedizione della nuova ambulanza con aperitivo e buffet dentro la palestra.

La locale Misericordia è sempre impegnata in aiuto e sostegno alle varie necessità del territorio, grazie all’opera costante dei numerosi confratelli. A seguito dell’evento sismico che ha colpito il Centro Italia, si è immediatamente attivata e, fin dalle prime ore del mattino del 24 agosto, il presidente Ivo Massinelli anche in qualità di attuale Coordinatore Regionale delle Misericordie Umbre, è stato immediatamente attivato dalla propria sala operativa confederale, con sede a Firenze, per inviare immediatamente una squadra esperta di ricognitori, che muniti di apposito automezzo di prot. civ. (fuoristrada), sono partiti per il sopralluogo nelle zone interessate: poche ore dopo è partita la colonna mobile ed è stato allestito il campo di accoglienza ad Amatrice.

«In seguito dal 17 al 24 settembre in base al turn over – racconta Massinelli – il volontario Camillo Angeli, precedentemente formato nel Format di protezione civile confederale, è stato scelto come Responsabile del Campo di Accoglienza (capo campo) a Sant Angelo di Amatrice dove, con l’appoggio anche di altri volontari ha operato con responsabilità grande impegno ed equilibrio, doti assolutamente necessarie in tali e complesse situazioni di emergenza. La nomina di responsabile del campo di accoglienza del nostro confratello è segno di fiducia della Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia, prima volta per un umbro e per un castiglionese». Le attività a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma, stanno proseguono adesso ad Arquata del Tronto, sia per quanto riguarda il trasferimento di materiali che per altre iniziative, che saranno intraprese con la locale amministrazione comunale e con altre associazioni appositamente convocate.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 × 19 =