Opere pubbliche – Paciano cambia pelle

Avviata la stagione dei grandi progetti. Interventi per circa 630.000 euro; tra questi anche una Scuola dell’infanzia all’avanguardia

Lavori_pubblici_Paciano

Opere pubbliche – Paciano cambia pelle. Un borgo destinato a cambiare fisionomia e in parte struttura.

Con l’ingente pacchetto di opere pubbliche progettate, alcune in via di esecuzione, molte altre sulla rampa di lancio, Paciano è un paese che si appresta a mutare alcuni dei suoi connotati, in chiave di maggiore sicurezza e decoro.
Sono stati presentati giovedì sera a Palazzo Baldeschi, ad opera dell’Amministrazione comunale, tutti gli interventi di cui il piccolo borgo è attualmente destinatario, per un valore complessivo di 630000 euro.

Per le opere pubbliche non solo finanziamenti propri, ma soprattutto di derivazione esterna, grazie ai quali, come illustrato dalla Giunta comunale, Paciano “potrà finalmente vedere attuate opere di fondamentale importanza, attese da tempo”.

Fiore all’occhiello di questo insieme di opere è il progetto che consentirà il trasferimento della Scuola dell’Infanzia presso il piano terra dell’edificio che ospita le Scuole medie. Grazie ad una condivisione di idee tra Comune e Istituto scolastico di vallata, è stato concepito un progetto altamente innovativo, che coniuga le esigenze di maggiore sicurezza con l’inclusione e l’autonomia dei più piccoli. Un vero e proprio progetto pilota, del valore di circa 170.000 euro, che consentirà anche di estendere la fascia di accoglienza coprendo l’età 0-6 anni.

Sono previste opere di adeguamento che interesseranno sia gli spazi interni che quelli esterni. I lavori sono in corso e si prevede di concluderli entro l’inverno ‘22.

Altra partita significativa è quella della pubblica illuminazione lungo la S.P. 310, dove è già iniziata la procedura per la sostituzione dei corpi classici con nuovi impianti a led che consentono un maggiore risparmio energetico. Si tratta di un progetto a respiro pluriennale che sta procedendo a step. Sono stati già effettuati gli interventi nelle zone Le case, zona artigianale e Peschiera. In futuro si procederà presso loc. Caselle, il cimitero comunale e via degli Etruschi.

Sono invece in partenza i lavori per il miglioramento della viabilità comunale e della relativa illuminazione.

Un’opera grazie alla quale l’anello viario che abbraccia il centro storico sarà completato e sarà valorizzato uno dei più pregiati affacci sul lago Trasimeno e sul versante collinare. Lavori dal valore complessivo di 290.000 euro, finanziati con fondi Iti, a valere sull’asse “Tutela e valorizzazione dei beni ambientali e culturali” che permetteranno un miglioramento della mobilità carrabile e pedonale e la riduzione dei consumi energetici. Oltre a Via Dietro Paciano le strade interessate saranno Via Roma, Via Sensini e Formone.
Buone notizie anche per i Giardini pubblici di Viale Roma che saranno interessati da interventi per una nuova pavimentazione, di potatura delle alberature, di regimazione delle acque e di ripristino del prato. Si tratta di un intervento realizzato con un contributo regionale di 27.000 euro.

Infine nei prossimi mesi si metterà mano all’area degli antichi Lavatoi e alle Fonti.

Il progetto, finanziato con fondi Gal, consentirà nel primo caso di restaurare i manufatti esistenti e dotare l’area di una nuova illuminazione che ne valorizzi le caratteristiche architettoniche. Nel secondo caso saranno ricostruire alcune vasche e sarà installato un nuovo impianto di illuminazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*