Trasimeno Music Festival 2019, Anteprima Festival a San Savino

Trasimeno Music Festival 2019, Anteprima Festival a San Savino

Trasimeno Music Festival 2019, Anteprima Festival a San Savino

Venerdì 28 giugno 2019, alle ore 21, presso la piazzetta del borgo di San Savino (frazione del Comune di Magione) che si affaccia sul Lago Trasimeno, si terrà il concerto “Anteprima Festival” che l’Associazione Trasimeno Music Festival e il suo direttore artistico, la pianista canadese Angela Hewitt, organizzano tutti gli anni, per far conoscere giovani musicisti di talento, italiani e stranieri.

Quest’anno è la volta del Quartetto Fauves formato da Rita Mascagna, violino – Pietro Fabris, violino – Elisa Floridia, viola – Giacomo Gaudenzi, violoncello.

Il programma del concerto con ingresso gratuito è il seguente:

F.J. Haydn

Quartetto per archi in sol maggiore Op. 77 n. 1, Hob:III:81

e F. Schubert

Quartetto per archi n. 14 in re minore, D 810 “La morte e la fanciulla”. Fondato nel 2011, il Quartetto Fauves è stato invitato ad esibirsi in prestigiosi festival (tra i quali Ravenna Festival, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Pianistico Dino Ciani, Festival di Musica da Camera di Mantova, Festival Verdi di Parma, Hannover Kammermusik Festival “Think Big”). Tra i musicisti che hanno condiviso il palco col Quartetto citiamo Gilad Harel, Antonello Farulli, Jeffrey Swann, Avi Avital e Nazzareno Carusi.

Il repertorio del Quartetto spazia dalla scrittura a quattro voci rinascimentale fino alla musica contemporanea (con numerose prime di nuove composizioni). Il Quartetto dedica inoltre un’attenzione particolare alle opere di musicisti italiani meno noti (come Giovanni Battista Cirri, del quale hanno portato in tournée e inciso i quartetti per archi presso Unit Records/Deutsche Harmonia Mundi). Insieme al poeta e scrittore Tiziano Fratus e al compositore Carmine Emanuele Cella, il Quartetto porta avanti il progetto “Suonare gli alberi monumentali d’Europa” – una riflessione sul rapporto tra natura e tecnologia. I musicisti e gli alberi ‘collaborano’ in una performance che, grazie ad una speciale tecnologia, fa emergere il suono di queste piante secolari.

Il Quartetto Fauves si è formato presso: Hochschule für Musik Theater und Medien di Hannover, Scuola di Musica di Fiesole, Musik Akademie Basel, Accademia “W. Stauffer” di Cremona, Accademia di Imola, European Chamber Music Academy. Oltre a premi e riconoscimenti in importanti competizioni internazionali, il Quartetto ha ricevuto una borsa di studio triennale concessa dalla Yehudi Menuhin Foundation.

L’Associazione Trasimeno Music Festival ringrazia la Pro Loco di San Savino per la collaborazione all’organizzazione e per il buffet che viene offerto a tutti gli spettatori, alle 19.30, presso la propria sede prima del concerto.

La 15a edizione del Trasimeno Music Festival si svolge dal 29 giugno al 5 luglio 2019:

la Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi, il Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, la Basilica di San Pietro e la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia, il Teatro Signorelli a Cortona, accoglieranno grandi interpreti della musica classica di fama internazionale e giovani musicisti di talento che nell’arco di una settimana si avvicenderanno sul palcoscenico in un’atmosfera serena, apprezzata dagli attenti spettatori provenienti da tutto il mondo.

Oltre Angela Hewitt, si esibiranno al TMF 2019: Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi – Matthew Halls, direttore – Anu e Piia Komsi, soprani – Anna Bonitatibus, mezzo soprano – Diego Godoy, tenore – Christian Senn, basso – Gloria Campaner, pianoforte – William Crane, harmonium – Mark Simpson, clarinetto –  Rodney Prada, viola da gamba – Cristiano Contadin, viola da gamba – Simone Vallerotonda, tiorba – Camerata RCO (solisti della Royal Concertgebouw Orchestra, Amsterdam) – Il Pomo d’Oro, orchestra – Emöke Baráth, soprano – Francesco Corti, clavicembalo e direttore orchestra Il Pomo d’Oro – il Quartetto Fauves che suonerà per l’Anteprima Festival.

Il festival, oltre agli 8 concerti in programma nei 7 giorni, propone al pubblico anche iniziative collaterali come:

l’incontro con lo scrittore inglese Ian McEwan, autore del romanzo “La ballata di Adam Henry” dal quale è stato tratto il film “The Children Act – Il verdetto” diretto da Sir Richard Eyre, con gli attori Emma Thompson e Stanley Tucci; la sceneggiatura è dello stesso McEwan. L’appuntamento è per martedì 2 Luglio 2019, ore 16 al Teatro Signorelli di Cortona: Angela Hewitt e Ian McEwan presenteranno il film che sarà proiettato in lingua inglese con i sottotitoli in italiano, ingresso gratuito;

“Anteprima Festival”, un concerto gratuito con i giovani musicisti di talento che formano il Quartetto Fauves, che si terrà il 28 giugno prossimo alle ore 21 presso la piazza del borgo di San Savino (frazione del Comune di Magione) che si affaccia sul Lago Trasimeno; dibattiti pre-concerto moderati dal giornalista Eric Friesen (Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta, ore 20.30 del 3 e 5 luglio 2019). L’ingresso è gratuito per tutti i possessori del biglietto per il concerto serale.

Durante il periodo 28 giugno – 5 luglio 2019, tutti i possessori di un biglietto di qualsiasi concerto incluso nel programma del TMF, potranno visitare la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia con la tariffa ridotta d’ingresso di 4 euro anziché 8 euro. Inoltre, sempre con lo stesso biglietto d’ingresso,  potranno visitare la mostra di fotografie del newyorchése Jimmy Katz, organizzata dalla Galleria Nazionale dell’Umbria in collaborazione con il Trasimeno Music Festival e Umbria Jazz. L’esposizione che si inaugurerà il 27 giugno prossimo, sarà visitabile fino al 1° settembre 2019.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 − 6 =