Un compleanno per tutti a Castiglione. Equità ed empowerment”: un bando per favorire l’inclusione dei bambini

Un compleanno per tutti a Castiglione. Equità ed empowerment”: un bando per favorire l’inclusione dei bambini

Un compleanno per tutti a Castiglione. Equità ed empowerment”: un bando per favorire l’inclusione dei bambini

L’Area Politiche Sociali del Comune di Castiglione del Lago in prima linea per contrastare la povertà. Spiega l’intervento l’assessora Elisa Bruni

Da oggi entra in vigore una determinazione dirigenziale dell’Area Politiche Sociali del Comune di Castiglione del Lago che apre un bando denominato “Un compleanno per tutti”, pensato dall’Amministrazione per sostenere i nuclei familiari nel contrasto alla povertà educativa, attraverso l’erogazione di un contributo una tantum finalizzato all’acquisto di prodotti alimentari e bevande, prodotti da forno e di pasticceria, il tutto compatibile con la realizzazione di una festa di compleanno per bambini da 1 a 11 anni. I beneficiari saranno le famiglie che abbiano un ISEE minore o uguale a 6.000 euro e che sostengano nel corso del 2024 spese per la festa di compleanno, preferibilmente a scuola o comunque nella modalità ritenuta più opportuna.

Un compleanno per tutti: equità ed empowerment” è il titolo completo dell’iniziativa che viene spiegata dall’assessora alle Politiche Sociali Elisa Bruni: «Per Empowerment si intende un processo di crescita sia del singolo individuo, sia del gruppo e della comunità intera. Questa è la visione che ha ispirato l’Assessorato in questi anni: andare verso l’equità e lavorare senza sosta per cercare di dare alla cittadinanza le stesse possibilità. È sicuramente una grande sfida dalla quale però non possiamo esimerci, soprattutto in momenti di grande complessità, come quello che stiamo vivendo. Osservando i casi intorno a noi ci siamo resi conto che anche il giorno del compleanno non è uguale per tutti: alcuni non si possono permettere un momento di aggregazione che sia svolto nel contesto scolastico oppure in un contesto privato. Le bambine ed i bambini sono tutte/i uguali e tutte e tutti devono avere le stesse opportunità, proprio a partire dal giorno della nascita. In questa ottica di inserimento e aggregazione sarebbe preferibile che il contributo, qualora la scuola fosse aperta, sia fruito proprio nelle aule scolastiche per far sì che i bambini festeggiano insieme e che tutti possano avere possibilità di offrire un piccolo rinfresco ai propri amici».

L’importo del contributo varia a seconda del numero dei minori presenti nel nucleo familiare: 40 euro per un minore, 80 per 2, 120 per 3 o più minori. La cifra verrà erogata in anticipo per permettere la realizzazione della festa ma i beneficiari saranno tenuti a documentare le spese sostenute.Le domande dovranno pervenire da oggi 8 gennaio fino alle ore 18 del giorno 8 febbraio 2024 con le modalità indicate nel bando pubblicato, insieme ai modelli di domanda, nel sito ufficiale del Comune di Castiglione del Lago.Sara Petruzzi, presidente della Commissione Consiliare Politiche Sociali ha aggiunto che «l’Amministrazione comunale in questi anni si è sempre impegnata con progetti e iniziative a sostegno delle fragilità. Crediamo infatti che investire tempo e risorse nel sociale non serva soltanto a ridurre la “povertà” in senso stretto ma soprattutto serva a contribuire a migliorare la qualità di vita delle persone evitandone l’esclusione sociale».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*