La seconda classe di Villa-Soccorso trionfa al concorso di poesia ‘Non rubateci i sogni”

La poesia 'Io ho una valigia' porta a casa il primo premio per la scuola primaria di Magione

La seconda classe di Villa-Soccorso trionfa al concorso di poesia 'Non rubateci i sogni"

La seconda classe di Villa-Soccorso trionfa al concorso di poesia ‘Non rubateci i sogni”

La seconda classe della scuola primaria di Villa-Soccorso di Magione ha ottenuto un notevole successo. Il 28 giugno 2024, questa classe ha conquistato il primo premio della settima edizione del concorso di poesia “Non rubateci i sogni”. Questo concorso, riservato a poesie e filastrocche, è stato organizzato dall’istituto comprensivo piemontese di Collegno Marconi.

Sotto la guida dell’insegnante Clarice Ferrero, la classe ha presentato cinque composizioni poetiche al concorso. Queste poesie, intitolate “Faccio goal”, “Mettiamo fine alla fame”, “Vivi bene insieme a me”, “La scuola ha un traguardo” e “Io ho una valigia”, sono state ispirate da quattro dei temi presenti nei Global Goals 2030, noti anche come Obiettivi di sviluppo sostenibile. Questi temi includono la lotta contro la povertà e la fame, la promozione della salute e del benessere e l’istruzione di qualità.

La poesia “Io ho una valigia”, ispirata da un sogno raccontato in classe dall’insegnante, ha ricevuto il primo premio. La giuria ha lodato l’immagine evocativa della valigia e la sensibilità dei giovani autori, sottolineando l’importanza che essi attribuiscono alle parole come contenitori di significati, valori, emozioni e relazioni positive.

I ventidue studenti della classe sono stati suddivisi in cinque gruppi, ognuno dei quali ha lavorato su un tema specifico. Attraverso letture, questionari e riflessioni di gruppo e individuali, gli studenti hanno cercato di esprimere ogni pensiero in rima.

Il premio è stato consegnato al gruppo vincitore, composto da Ettore Bellofatto, Nicholas Bettoni, Greta Checcarelli e Andrea Lucentini, durante una cerimonia di premiazione. Erano presenti una rappresentanza degli studenti, i genitori e l’insegnante Clarice. Il presidente della giuria, Mario Dino, ha consegnato il premio. Questo successo è un grande riconoscimento per la scuola primaria di Villa-Soccorso di Magione e un esempio di come l’arte della poesia possa essere utilizzata per esplorare temi importanti e promuovere l’educazione di qualità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*