Riuscitissima e graditissima la XXII edizione del Mini Festival Villa Solomei 🔴▶

 
Chiama o scrivi in redazione


Riuscitissima e graditissima la XXII edizione del Festival Villa Solomei

Riuscitissima e graditissima la XXII edizione del Mini Festival Villa Solomei

Una edizione mini ma di grande importanza, perché ha fatto tornare le note a risuonare nell’aria e, seppure in mascherina, ha fatto dimenticare per una giornata tutto quello che il Covid ci ha tolto per tanto tempo.

InVideo Assisi


Quasi un timido tentativo per dire noi ci siamo, amiamo l’arte e vogliamo condividerla con quante più persone possibile, un invito a cui in tanti hanno risposto decretando il successo di questa piccola XXII edizione del Festival Villa Solomei.
Brunello Cuncinelli
Brunello Cuncinelli

 Un programma ristretto ma non per questo di minor qualità o meno gradito dal pubblico che, pur di partecipare, ha diligentemente seguito le prescrizioni imposte dall’emergenza sanitaria. I posti contingentati  non hanno fatto venire meno l’incredibile atmosfera dell’anfiteatro, dove un’impeccabile esecuzione dell’Orchestra da camera di Perugia, diretta dal M° Ciofini, delle musiche di Joseph Martin Kraus (1756-1792) e Wolfang Amadeus Mozart (1756-1792), ha emozionato tutti.

E prima ancora, alle 17.00, stesso entusiasmo per il concerto offerto in teatro da Francesco Antimiani (voce) e Paolo Piubeni (pianoforte) che hanno proposto La musica del mondo.Una contaminazione affascinante, di Paese in Paese diversa, tra la tradizione classica e quella popolare, per un concerto che è un vero e proprio viaggio, da ascoltare e da assaporare, nella musica del mondo.

A far da intermezzo tra i due concerti, alle 19.00, la musica organistica d’oltralpe eseguita nella chiesa di San Bartolomeo dal graditissimo organista Johannes Skudlik.

Il successo di questa edizione conferma la qualità delle scelte artistiche operate dal direttore artistico Fabio Ciofini e premia l’impegno profuso in questo particolare momento dalla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli e da tutti i suoi collaboratori per la riuscita dell’evento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*