Settimana Magionese e Palio del giogo. Si riparte in nome della partecipazione

Organizzata dall'Associazione Turistica Pro Magione, la manifestazione si terrà dal 6 al 14 agosto

Presentazione_programma_Settimana_Magionese

Settimana Magionese e Palio del giogo. Si riparte in nome della partecipazione

Presentata nel Giardino dei 5 Sensi di Casa Serena Zeffirino Rinaldi la quarantunesima edizione della “Settimana Magionese” in programma dal 6 al 14 agosto a Magione.

“Condividere e associare. – ha dichiarato Alessandra Grilli, presidente della Proloco di Magione che organizza l’evento – Mai come oggi il significato di queste parole ci arriva forte e chiaro. Dopo quasi tre anni di pandemia, che ci hanno segnato sotto tanti punti di vista, valori come socialità e partecipazione assumono un senso nuovo e ci chiamano con il vigore di una necessità. E così l’Associazione Turistica Pro Magione ha risposto a gran voce: Ricominciamo!”

Settimana Magionese e Palio del giogo Dopo le nubi, il sereno.

Proprio questo lo spirito che animerà l’evento e che ha trovato una piena rappresentazione nella nuova immagine manifesto della “Settimana Magionese” realizzata per l’occasione dall’artista Giorgio Lupattelli e presentata oggi in occasione della conferenza.

“Tornano così la Settimana Magionese e il Palio del Giogo – ha proseguito la presidente della Pro Magione – manifestazioni che hanno saltato due edizioni e che tanto ci sono mancate. Si torna con rinnovato slancio e impegno, quello del nuovo Consiglio Direttivo della Proloco e di tutti i preziosi volontari che collaborano alla ripresa. L’annata 2022, quindi, unisce gli intenti di un paese che ha voglia di tornare a vivere nelle vie e nelle piazze, proponendo numerosi eventi che fondono musica e arte, cultura e spettacolo, sport e folklore, cucina e tradizioni. Un programma di attività articolato in nove giorni che coinvolgerà grandi e bambini, associazioni e rioni, nel miglior spirito inclusivo: con l’invito di ritrovare insieme quel senso di appartenenza a un gruppo, a un territorio, alla nostra Magione.”

IL PROGRAMMA

Tra gli appuntamenti da non perdere, quelli del Palio del Giogo che celebra quest’anno la quarantesima edizione. Si comincia sabato 6 agosto, alle ore 21 in piazza Carpine, con la suggestiva “Disfida tra Rioni” in cui verranno presentate le quattro squadre di giogaioli dei rioni magionesi: Casenuove, Caserino, Comune e Stazione che si sfideranno così nel giro di qualificazione che determinerà l’ordine della partenza della competizione, in programma per sabato 13 agosto, serata della tradizionale corsa a staffetta con il giogo in spalla. In questa occasione, ci sarà la straordinaria partecipazione dei musici e sbandieratori della Giostra della Quintana di Foligno.
Non mancheranno, poi, momenti di gioco e aggregazione rionale, come per “Rioni senza Frontiere”: domenica 7 agosto dalle 18.30 in Piazza Matteotti per cimentarsi nei “giochi de ‘na volta”. Sempre domenica, tutti ad applaudire o fischiare i protagonisti di “Divi per una sera: la Corrida a Magione”; alla ricerca di stelle magionesi, Riccardo Marioni e Freddy Wales presenteranno la serata dei talenti.

Numerosi, poi, gli appuntamenti musicali, teatrali e culturali. Per quanto riguarda la proposta musicale, una serie di orchestre di richiamo animeranno l’area ballo dei giardini pubblici, prima su tutti “Castellina Pasi martedì 9 agosto; altrettanti gruppi noti si esibiranno al Giogo Pub, dove nella serata finale ci scateneremo con “Babilonia” by Cantiere 21. Non mancherà la musica jazz, protagonista alla Torre nei due eventi di degustazione “La Luna nel Bicchiere” e “Wine&Jazz” in collaborazione con le cantine del territorio. Sempre musica, ma salentina, sarà la protagonista del concerto del trio vocale “Berazzi, Paradisi, Pecci” in Piazza Carpine mercoledì 10 agosto, a cura di Universita della Terza Età.

Proposto da ARCI Magione, “DegustARCI” domenica 7 agosto in piazza Matteotti per assaggiare le eccellenze di Birra Perugia in collaborazione con La Meglio Gioventù. Sempre nel locali ARCI e SOMS, venerdì 12 agosto “Piccole Storie – immagini e racconti di bambini dal mondo”, promosso dalla cooperativa sociale Frontiera Lavoro nell’ambito del progetto ITI Trasimeno Sociale.

Attenzione anche per i più piccoli, con divertenti appuntamenti dedicati ai bambini, in collaborazione con “Scuola per Genitori” e “Teatro Le Onde”. E a proposito di teatro, venerdì 12 agosto andrà in scena “Cabaret alla Torre”, con la Compagnia Teatrale Magionese, mentre lunedì 8 agosto Rakurs Teatro dal Brasile presentera lo spettacolo “Due Passi”.

Nel primo fine settimana della festa, domenica 7 agosto, speciale conferenza per rendere omaggio alla figura di un cittadino onorario di Magione, Ennio Cricco di cui si ricorda, in particolare, la traduzione dell’Inferno di Dante in dialetto perugino: molto amato da tutta la comunità magionese verrà ricordato a cent’anni dalla nascita dall’amico Gianfranco Zampetti e dal giornalista Sandro Allegrini. Sempre sul tema del dialetto, domenica 14 agosto verrà presentata l’inedita traduzione in perugino del “Poema Tartaro” di Giambattista Casti, con protagonista Fra Giovanni da Pian di Carpine, a cura di Francesco Girolmoni e Massimiliano Marsili.

E ancora, presentazioni di libri, mostre d’arte ed esposizioni fotografiche lungo Corso Marchesi, fino al “Palio del Gioco”, serata di giochi e cosplay in collaborazione con La Fumetteria, Polo Nerd, Hydra Games e Star Wars Club.
Non ultimo lo sport: nelle due domeniche della “Settimana Magionese” sarà possibile partecipare all’eco passeggiata organizzata da Atletica Avis Magione e Piedibus, e al trekking urbano a cura dello storico Sandro Tiberini.
Lunedì primo agosto, martedì 2 e mercoledì 3, tornei rionali di calcio maschile presso lo stadio comunale di Magione e beach volley femminile a Zocco Beach, che anticipano la “Settimana Magionese”.
Ultimi due appuntamenti da citare: anteprima speciale venerdì 5 agosto, con l’apertura straordinaria del Giogo Pub e la tradizionale Caccia al Tesoro, e appuntamento anche a martedì 16 agosto, con la serata “Stregati dalla Luna”, cena solidale a cura di Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro – AMA Magione.

LA CUCINA
Ogni sera, dalle 19.30, la cucina della “Settimana Magionese” aspetta i visitatori con un menù rivisto in chiave territoriale: sugo d’oca, tartufo, cinghiale, torta al testo e ‘arvoltoli’ come grandi classici, novità vegetariane e dolci, supplì e fritti artigianali, grande griglia con carni per ogni gusto.

Settimana Magionese –  intervento Adriano Sorci presidente di Casa Serena

A salutare gli intervenuti alla conferenza stampa di presentazione, rappresentanti dell’amministrazione comunale e delle associazioni che hanno collaborato alla realizzazione del ricco programma della “Settimana Magionese”, il presidente di Casa Serena Adriano Sorci, che non ha mancato di sottolineare l’importanza di questo spazio per tutta la comunità.

Tutto il programma è consultabile sui canali social dell’Associazione Turistica Pro Magione e sul sito www.prolocomagione.org 

Link per tutto il programma

https://issuu.com/luiginamiccio/docs/settimana_magionese_2022_deplia_nt

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*