A Gioiella oltre 250 piloti per il regionale di motocross 2022

Organizza il Moto Club Trasimeno che schiera uno “squadrone” con 30 tesserati

A Gioiella oltre 250 piloti per il regionale di motocross

A Gioiella oltre 250 piloti per il regionale di motocross

Dopo l’esaltante prologo rappresentato, a metà marzo, dallo stage per le migliori promesse del motocross nazionale, nobilitato dalla presenza di un istruttore d’eccezione come il pluricampione iridato Tony Cairoli, al circuito “Vinicio Rosadi” di Gioiella scatta la nuova stagione agonistica.

Domenica 10 aprile il Moto Club Trasimeno di Castiglione del Lago ospita infatti il campionato regionale umbro-toscano 2022, giunto alla terza prova per gli specialisti di casa e alla seconda per gli ospiti.

E il primo dato di rilievo riguarda proprio la partecipazione dei piloti: alla fine gli iscritti saranno oltre 250, una quota-record che testimonia la voglia di motocross che serpeggia a livello regionale ma anche la preferenza accordata ad una pista di livello autenticamente internazionale.

Al cancello di partenza tutto il settore MX Junior (minicross), la classe 125, valida solo per il campionato umbro, e le categorie Challenge, Rider, Expert, Fast, Elite e Veteran, classi MX1 e MX2.

Si rinnoverà dunque il confronto ormai storico tra toscani e umbri, con i primi avvantaggiati da un movimento che esprime numeri decisamente più consistenti ma con i secondi decisi a non soccombere, nonostante i pronostici, soprattutto sul terreno amico.

Il programma si aprirà domenica mattina alle 9.00 con le prove libere e di qualificazione che stabiliranno le posizioni di partenza. Avrà poi inizio la sequenza delle manche che si protrarrà per l’intera giornata, fino al tardo pomeriggio.

Il biglietto d’ingresso è fissato in 10 Euro (intero), 8 Euro (ridotto soci Federmoto e ragazzi), è richiesto il Green Pass Base (vaccinazione, guarigione o test).

Il Moto Club Trasimeno, oltre a curare l’organizzazione della manifestazione, si presenta con uno “squadrone” che conta oltre trenta tesserati, anche sulla scia degli straordinari risultati ottenuti nel 2021. Ben diciassette esponenti del club castiglionese hanno infatti occupato l’anno scorso posizioni sul podio del regionale, con quattro campioni: Elia Gori (125 Senior), Davide Mencaroni (MX2 Expert), Flavio Cappuccini (MX2 Fast) e Carlo Alberto Belli (MX1 Fast).

Altri umbri particolarmente attesi alla prova il giovanissimo Riccardo Burrini, 10 anni, anch’egli portacolori del Trasimeno, tra i grandi favoriti della cl. 65 Cadetti minicross, Luca Buzzicotti, del Moto Club Valle del Tevere di Giove, vincitore a sorpresa della categoria Expert MX2 nel primo round stagionale, disputato a Montevarchi, e il panicalese Luca Cardaccia, dimostratosi subito a proprio agio nell’impegnativa categoria Fast MX2.

E’ infine significativo che il regionale motocross di Gioiella del 10 aprile costituisca il primo evento agonistico dopo la presentazione ufficiale di Castiglione del Lago come Comune Europeo dello Sport 2022, designazione alla quale anche questa specialità motoristica ha dato il suo contributo.

La manifestazione è sostenuta da Banca Centro Toscana, da EHT e da Birre del Trasimeno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*