Premio Aganoor. Presentazione del carteggio tra Roberto Roversi e Vittorio Sereni

Il curatore Fabio Moliterni sarà in diretta venerdì 4 giugno, alle 19, sulla pagina Facebook Magione cultura e il canale You tube Magione live

 
Chiama o scrivi in redazione


Carteggio_Roversi_Sereni

Premio Aganoor. Il carteggio “Vincendo i venti nemici” Lettere 1959-1982 a cura di Fabio Molitermi pubblicato da Pendragon edizioni tra il direttore letterario della Mondadori; Vittorio Sereni, e il collaboratore di tanti testi delle canzoni di Lucio Dalla come quelli degli album Anidride solforosa (1975) o Automobili (1976), Roberto Roversi, sarà presentato in diretta online venerdì 4 giugno, alle ore 19, sulla pagina Facebook Magione cultura e il canale You tube Magione live.

Premio Aganoor. Il carteggio Roversi-Sereni nella cinquina selezionata dalla giuria

© Protetto da Copyright DMCA

Il volume che fa parte della cinquina selezionata dalla giuria della XXIII edizione del Premio letterario Vittoria Aganoor Pompilj e curato da Fabio Moliterni che interverrà alla presentazione, raccoglie sessanta lettere finora inedite ritrovate negli archivi della Fondazione Mondadori di Milano e in quelli personali dei due poeti.

Dalla corrispondenza emerge la grande amicizia che li ha uniti ma anche le idee differenti sulla poesia, letteratura, impegno civile che i due “maturano seguendo strade coerenti e lontane da ogni poetica codificata (il neorealismo al tramonto, la neoavanguardia e il Gruppo 63)” ma caratterizzate dal “rigore etico e il senso di responsabilità che accompagna l’atto della scrittura”.

Roberto Roversi (1923-2012), poeta, è stato librario antiquario per oltre sessant’anni. Ha pubblicato anche racconti, romanzi, testi teatrali, saggi; ha scritto canzoni e articoli per quotidiani e periodici.

Vittorio Sereni (1913-1983) è stato addetto stampa della Pirelli e poi direttore letterario alla Mondadori. Poeta, prosatore e traduttore, è considerato uno dei letterati più influenti del secondo Novecento.

Fabio Moliterni è professore aggregato di Letteratura italiana contemporanea. All’Università del Salento insegna Letteratura e cultura nell’Italia contemporanea, Letteratura italiana contemporanea e Movimenti e scrittori della letteratura italiana contemporanea.
Oltre a vari saggi su rivista e in volume, ha pubblicato le monografie: Primo Levi (Napoli 2000, con R. Ciccarelli e A. Lattanzio); Poesia e pensiero nell’opera di Giorgio Caproni e Vittorio Sereni (Lecce 2002); Roberto Roversi. Un’idea di letteratura (Bari 2003); La nera scrittura. Saggi su Leonardo Sciascia (Bari 2007); Il vero che è passato. Scrittori e storia nel Novecento italiano (Lecce 2011); Esuli, funzionari e patrioti. Studi sul Novecento degli intellettuali (Lecce-Brescia 2014); Sciascia moderno. Studi, documenti e carteggi (Bologna 2017).
È componente del gruppo di ricerca “Carte d’autore online. Archivi e biblioteche digitali della modernità letteraria italiana” ; componente di “ALIEN – Archivio letterario italiano ed europeo del Novecento” con sede presso l’Università del Salento coordinatore del Centro di ricerca Poesia contemporanea e nuove scritture, Dipartimento di Studi umanistici, Università del Salento e del centro interuniversitario di ricerca “Forme e Scritture della Modernità” (Università di Bari, Università del Salento, Università di Salerno).

Nel 2011 ha curato l’edizione del carteggio inedito tra V. Bodini e L. Sciascia, Sud come Europa 1954-1960 (Nardò-Lecce 2011). Nel 2020 ha curato l’epistolario inedito R. Roversi-V. Sereni, Vincendo i venti nemici. Lettere 1959-1982 (Bologna 2020).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*