Monte del Lago da tutelare, interviene Catiuscia Rubeca

Monte del Lago da tutelare, interviene Catiuscia Rubeca «Al solito ci risiamo! Ogni volta che qualcuno si interessa alle sorti del proprio paese sfidando chi puntualmente non rispetta le regole cercando le solite squallide scorciatoie, ecco che si viene attitolati come ostacolatori del progresso! Ho letto stamani un articolo molto carino e simpatico che mette in evidenza come, chi ha la coda di paglia, cerchi di rigirare per benino la lingua italiana a proprio favore, omettendo ( senza volere si intende) di ricordare alle persone che si è tentato di violare la legge!

L’articolo inizia con “A me sembra la vittoria di Pirro” riferendosi alla retromarcia che la soc coop Aurora ha fatto riguardo al progetto della terza spiaggia, chiedendo di ridiscutere la cosa con l’amministrazione comunale. Allora avevo ragione io quando parlavo di baratto e non di benefattori, avevo ancora ragione io quando dicevo che la riqualificazione era solo uno specchietto per le allodole ma che in realtà era un modo per compiacere qualcuno in cambio di qualcos’altro!

Se veramente esistono benefattori che tengono al nostro paese, non hanno motivo di sentirsi offesi per il fatto che si vogliano fare le cose secondo le regole, sono sempre liberi di rimettere a posto il parcheggio e la stradina adiacente se il loro scopo è riqualificare e non lucrare!

Non mi sento per niente in colpa di alzare la voce quando vedo che i soliti favoritismi vengono applicati al posto delle leggi, il futuro è di quelli che come me hanno figli da crescere e GRAZIE di cuore ma non ci tengo affatto ad insegnargli che le cose si ottengono con gli inciuci, perciò invito le persone a non offendere la propria intelligenza ma piuttosto ad incassare il colpo e dire con umiltà…”Purtroppo stavolta ci hanno scoperti, non possiamo farvi bene, stavolta dobbiamo seguire la legge, ma il parcheggio lo potete comunque fare e avrete lo stesso riqualificato!

Anzi diamoci da fare insieme per spuntarla con la risistemazione delle due spiagge che magari una soluzione la troviamo!” Sperando di essere stata chiara…ma difficilmente non lo sono…Catiuscia Rubeca»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*