La caccia si fa solidale. Donato alla Misericordia il ricavato del Trofeo del cacciatore magionese

La donazione verrà utilizzata dalla confraternita per l’acquisto di attrezzature.

MAGIONE – Si è tenuta nella zona di addestramento cani Dirindello e Prati  domenica 23 luglio la seconda edizione del “Trofeo del cacciatore magionese” organizzato Libera caccia, Arci caccia, Federcaccia, C.p.a., Enal caccia, in ricordo dei cacciatori Sauro Betti e Carlo Alunno.

La gara cinofila senza abbattimento a scopo di ripopolamento su selvatico liberato, categoria cacciatori e cinofili, ha visto la partecipazione di 102 cacciatori delle associazioni venatorie che hanno donato il ricavato della giornata alla Misericordia di Magione in occasione della cerimonia di premiazione. A premiare i vincitori le vedove Luciana Mattaioli in Betti e Rosanna Ciaffoloni in Alunno coadiuvate dal vicegovernatore della Misericordia di Magione Fabrizio Alunni.

La donazione verrà utilizzata dalla confraternita per l’acquisto di attrezzature.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*