La nuova app Chemangi? la piattaforma digitale che consente di ordinare da mangiare

da Luigina Miccio
SAN SAVINO – Testata con successo in occasione della sagra di San Savino, la nuova app Chemangi?  la piattaforma digitale che consente di ordinare da mangiare, saltando la fila a sagre ed eventi locali ideata da Giuseppe Critelli. La nuova applicazione è stata oggetto di un incontro tenutosi presso il contenitore di imprese Hub Corciano, con sede a Taverne, recentemente inaugurato. L’incontro, oltre che occasione per presentare i risultati della fase di sperimentazione della nuova app, è stato anche un momento di confronto tra privati, enti pubblici e soggetti impegnati, a vario titolo, con il mondo del lavoro, della previdenza e della cooperazione, sul futuro del lavoro.
Ne è emersa la necessità di favorire sistemi di coworking per supportare idee innovative, attuabili attraverso la creazione di “spazi diffusi” in cui pubblico e privato possano cooperare insieme per un nuovo concetto di impresa.
“La realtà in cui viene presentata questa nuova app – ha spiegato il sindaco di Corciano Christian Betti, facendo riferimento alla sede della Hub Corciano – fa parte del progetto con cui ci siamo presentati come nuova amministrazione: quella di creare spazi diffusi in cui possano trovare possibilità di realizzazione nuove idee per la ricerca e l’innovazione mettendo insieme le eccellenze del territorio: giovani, sistema creditizio, università, Sviluppumbria etc..”

“A questi spazi di Taverne – ha fatto sapere Betti – si aggiungeranno, a breve, circa 400mq preso il Quasar Villag, ma, aldilà della disponibilità di spazi a titolo gratuito, è necessario che ci siano dei privati disponibili a rischiare in proprio, perché queste realtà funzionano solo se c’è collaborazione tra pubblico e privato”.

Concetto condiviso dall’assessore alle attività produttive del Comune di Magione, Cristina Tufo, presente all’incontro che ha auspicato la possibilità di trasferire anche nel territorio di Magione questa esperienza..
In merito alla nuova app, Giuseppe Critelli ha presentato i risultati del suo utilizzo in occasione della sagra del gambero di San Savino dove è stata sperimentata con successo per la prima volta. A confermare i dati il presidente della pro loco di San Savino, Maurizio Orsini che ha così commentato il nuovo sistema di prenotazione: “Quello che abbiamo potuto rilevare – ha dichiarato Orsini – è stata la diminuzione delle file alla cassa con un progressivo aumento degli ordini, un utilizzo da parte di persone di tutte le età che potevano ordinare dai propri smartphone direttamente dal tavolo, un miglioramento dell’organizzazione interna della cucina”.
Alla Conferenza stampa sono intervenuti: Francesco Fiorelli, presidente UMPLI Umbria; Antonio Curti, INPS; Andrea Fora, Confcooperative; Vanni Ruggeri, consigliere delegato alle attività culturali del comune di Magione.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*