“Pimavera araba”, Carabinieri di Arezzo arrestano latitante

Piazza di spaccio, Carabinieri Arezzo arrestano dieci spacciatori

Nel pomeriggio del 30 ottobre, a conclusione delle ricerche ininterrottamente condotte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arezzo, rintracciavano e traevano in arresto M.N.A. 31enne, tunisino, clandestino, anch’egli destinatario della ordinanza di custodia cautelare nei confronti di sette persone per traffico e spaccio di sostanze stupefacente, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Arezzo.

All’uomo veniva sequestrata la somma di 400 euro, presumibile provento di spaccio.

L’arrestato è stato tradotto dai Carabinieri presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*