Saluti e baci…l’emozione di una cartolina a Magione

da Luigina Miccio
Nell’ambito della Settimana Magionese, in programma da 9 al 17 agosto, presso la Biblioteca comunale è allestita la mostra di cartoline illustrate “Saluti e baci…l’emozione di una cartolina”, a cura di Francesco Girolmoni, realizzata con parte del fondo “Publio Trento Bartoccioni”, donato alcuni anni or sono alla Biblioteca comunale di Magione. La mostra, che verrà inaugurata sabato 9 agosto, alle ore 21, è visitabile tutte le sere dalle 21 alle 23. Le cartoline esposte fanno parte di un album contenente circa un migliaio di pezzi, per lo più risalenti al primo decennio del Novecento e dalle tematiche più disparate: l’amore, le commemorazioni, i costumi, la religione, l’arte; oppure cartoline augurali, storiche, curiose, di città italiane ed estere ed altri soggetti ancora.

In piena epoca di sofisticate tecnologie, che ci permettono di raggiungere anche il più remoto angolo della terra, ancora oggi le piccole immagini rettangolari mantengono, per storici e collezionisti, intatto il loro fascino. Ma anche per noi, ogni cartolina spedita o ricevuta, che custodiamo gelosamente, rappresenta e preserva un attimo di vita e del tempo che scorre, carico di ricordi, emozioni personali, a volte fugaci, altre volte più durature e profonde.

A completamento del percorso espositivo, un audiovisivo di circa 25 minuti ci immerge maggiormente nella suggestiva atmosfera che la cartolina illustrata riesce ancora a creare, contrapponendosi con la sua “fisicità” alla “velocità” delle immagini televisive o elettroniche. All’interno delle varie sezioni sono state inserite inoltre alcune considerazioni da parte di illustri letterati in merito all’uso di questo mezzo di comunicazione. Anche il tema della morte vi trova posto; al riguardo, in modo assai singolare, rivolgendosi ad un amico prima di togliersi la vita, Hemingway consegna proprio ad una cartolina le seguenti parole: “Comunque ce la siamo proprio spassata!”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*