Musica Insieme Panicale, il Festival compie diciotto anni

Musica Insieme Panicale
agenziastampaitalia.it

Cartellone speciale per Musica Insieme Panicale che compie la maggiore età. Nell’edizione che coincide con il suo diciottesimo compleanno, il Festival musicale della Valnestore propone eventi unici di rilievo. La rassegna, diretta artisticamente da Joachim Steinheuer, si apre al Santuario di Mongiovino venerdì 14 agosto e si conclude il 26 al Teatro Cesare Caporali di Panicale. Un’edizione, quella che sta per aprire i battenti, che poggia su due capisaldi: il festeggiamento dei 70 anni di Younghi Pagh-Paan compositrice coreana di fama internazionale, moglie del direttore onorario del festival Klaus Huber, e le celebrazioni dell’anniversario della Prima Guerra Mondiale attraverso il progetto “L’Histoire du Soldat”.

Preziosa sostenitrice della rassegna musicale, Younghi Pagh-Paan riceverà la cittadinanza onoraria in apertura del festival, nella serata del 14 agosto. In questo modo la comunità di Panicale onora l’artista coreana, non solo per la sua eccezionale carriera compositiva, ma anche per l’infaticabile energia con cui ha sostenuto il Festival e tutte le manifestazioni ad esso attinenti. Alla stessa Younghi Pagh-Paan è dedicato anche il concerto del 20 agosto alla Chiesa della Madonna della Sbarra della percussionista coreana Sori Choi, reso possibile grazie al sostegno di Arts Council Korea.

Musica Insieme Panicale

 

Il centenario della Grande Guerra sarà invece celebrato attraverso il progetto “L’Histoire du Soldat” che prevede l’esecuzione integrale dell’opera omonima, composta da Stravinsky nel 1918 su testo di Ramuz. Un percorso di approfondimento culturale, compiuto con l’attore-regista Ciro Masella, che ha visto nei mesi scorsi protagonisti gli studenti dell’Istituto Comprensivo Panicale-Tavernelle per la costruzione di una metaforica trincea artistica. Oltre al laboratorio teatrale, all’ascolto consapevole dell’opera del compositore russo, alla comprensione del testo di Ramuz, i ragazzi hanno ideato e realizzato gli elementi scenici per l’allestimento dello spettacolo del 18 agosto.

“Musica Insieme Panicale è un festival musicale unico – spiega il sindaco Giulio Cherubini – perché trova il suo punto di forza nella collaborazione tra artisti di fama internazionale innamorati di Panicale e l’Amministrazione comunale che, in un momento di nota difficoltà economica nazionale, garantisce l’immutato impegno nel sostenere le attività culturali di particolare rilievo”. Tutti i concerti sono ad ingresso libero. Questa XVIII edizione è sostenuta dalla Fondazione Cassa Risparmio Perugia, oltre che dall’Arts Council Korea. Collaborano le associazioni culturali comunali, in particolare la Pro-loco di Panicale e la Compagnia del Sole.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*