Le novità sul fronte dei lavori pubblici a Castiglione del Lago

Nel 2022 aggiudicati e recuperati oltre 7 milioni di bandi e finanziamenti

Castiglione del Lago, La Voce dei Cittadini: intervenire su pavimentazione fra Porta Perugina e l'Ospedale S.Agostino

Le novità sul fronte dei lavori pubblici a Castiglione del Lago

Il 2022 si è aperto con l’inaugurazione del Campus Temporaneo Scolastico all’Aeroporto Eleuteri, una scommessa burocratica e amministrativa vinta e che ha avuto un grande riscontro sul piano didattico e ha dato una nuova visibilità e nuove prospettive all’aera, opere finanziate anche con contributo di 180.000 euro del Ministero dell’Interno e di 200.000 euro del MIUR.
Ma questo sarà anche l’anno in cui gli sforzi e la resilienza messi in campo dall’Amministrazione e dalla struttura nei due anni di pandemia si consolideranno.
Il Nuovo Cinema Caporali sarà inaugurato dopo un faticoso lavoro di completamento di progetto e finanziamento, insieme al palazzo comunale di Piazza Mazzini, futura sede dell’Ufficio Turistico del Trasimeno.
Sono in fase di completamento i lavori di Viale Garibaldi, in cui abbiamo previsto in corso d’opera anche la sostituzione dell’impianto fognario e dell’acquedotto e del completamento di tutti i progetti della precedente programmazione PSR e ITI, insieme all’inizio dei lavori per l’adeguamento sismico del plesso scolastico “Rosselli-Rasetti” di Via Buozzi e del completamento del miglioramento sismico della Scuola Primaria di Colonnetta.
Nel contempo questa Amministrazione si è aggiudicata due finanziamenti su un bando ministeriale per l’edilizia scolastica che prevedono rispettivamente l’ampliamento la ristrutturazione dell’Asilo Nido di Colonnetta e la realizzazione di un nuovo Asilo Nido a Castiglione del Lago per un importo complessivo di 3.450.000 euro; poi un altro finanziamento MIUR per la messa in sicurezza e adeguamento sismico della Scuola d’Infanzia di Sanfatucchio per un importo di 1.070.000 euro.
Nel mese di febbraio 2022 il Comune ha presentato alla Regione Umbria, su richiesta dell’Assessorato all’Agricoltura dell’assessore Morroni, un progetto per recuperare i fondi PSR messi a disposizione per il Trasimeno e l’Amministrazione comunale e si è aggiudicata un finanziamento di 868.000 euro per un progetto di riqualificazione che coinvolgerà il lungolago di Castiglione del Lago e la sua pista ciclabile prevedendo inoltre la realizzazione di una nuova piazza/giardino derivante dalla demolizione del “detrattore ambientale” dell’ex potabilizzatore e il recupero della vecchia darsena (ex sede del Club Velico). Questi interventi saranno realizzati entro il 31 dicembre 2022.
Il Comune si è aggiudicato inoltre un finanziamento GAL 2022 per la sistemazione del nuovo Antiquarium nel Palazzo della Corgna per una somma di 231.000 euro e nella stessa filiera di finanziamento è stato richiesto il finanziamento per l’urgente sistemazione della pavimentazione di Porta Perugina per un importo di circa 150.000 euro in attesa di aggiudicazione. Sono stati anche aggiudicati 170.000 euro di fondi PSR GAL per il nuovo ponte della pista ciclabile per l’attraversamento del paganico.
Al fine di mantenere il finanziamento MIT di euro 950.000 in scadenza 31 dicembre 2020 che era stato accordato alla precedente amministrazione per il progetto della risalita meccanizzata è stata concordata con la Regione Umbria e il Ministero la rettifica del progetto senza variazione dell’importo e senza alcun cofinanziamento del Comune per la costruzione di 3 nuovi ascensori a servizio dell’Ospedale e del Centro Storico.
L’Area Governo del Territorio è costantemente impegnata a monitorare tutte le possibili fonti di finanziamenti europei (PNRR), nazionali e regionali per portare risorse e investimenti nel nostro Comune.
Entro le scadenze previste il comune presenterà la prevista domanda nella misura M5 C2 Investimento 2.1 del PNRR inerente “Progetti di rigenerazione urbana” per un importo massimo finanziabile di 5 milioni di euro; mentre è già stata presentata la richiesta di finanziamento per l’efficientamento energetico e la riqualificazione architettonica nella misura PNRR M4 C1 Investimento 1.3 per un importo di 765.000 euro.
Sono in corso valutazioni riferite ai bandi PNRR relativi agli impianti sportivi, giardini storici, cinema e teatri storici.
Insieme all’Unione dei Comuni del Trasimeno si inizierà la progettazione del nuovo ITI Trasimeno 2022-2024 che è stato riconfermato dall’Amministrazione Regionale e che sarà di grande impatto per tutto il territorio.
Va posta attenzione sulla volontà del Consiglio Comunale di accedere ai mutui agevolati del credito sportivo per il campo sportivo del capoluogo, per una riqualificata pista di atletica, nuova illuminazione e nuovo manto del campo da gioco. L’importo massimo finanziabile è di 1 milione di euro, mutuo che sarà acceso qualora non vi sia la possibilità di accedere a dedicati finanziamenti PNRR per l’edilizia sportiva.

Questo sarà un anno operativo e fondamentale per le future sfide del territorio, un anno di soddisfazioni e vera ripartenza, un anno in cui ci potremo concentrare sulle manutenzioni, sulle strade comunali e proseguire gli importanti lavori già iniziati e concordati con la Provincia di Perugia e Anas oltre agli investimenti sulle nostre frazioni.

Il futuro è tutto da scrivere ma l’obiettivo è quello di immaginare e preparare progetti da declinare sulle importanti risorse che arriveranno in chiave di riqualificazione urbana, come su Via Roma, la Rocca MedievaleFontivegge, la porosità pedonale, anche in funzione dell’inizio imminente dei lavori della variante alla SS71.

Questa base di programmazione ci farà concentrare sul continuo stimolo, insieme alle forze del Consiglio Comunale, insieme agli 8 Comuni del Trasimeno e il Comune di Corciano per rivendicare investimenti sulla sanità territoriale e l’ampliamento dei servizi, per la fine dei lavori dell’Ospedale del Trasimeno che ha sede a Castiglione del Lago e come Comune continueremo a chiedere fondi per adeguata nuova sede del punto di erogazione del Distretto Sanitario, sede che non trova coincidenza con le nuove esigenze della comunità e nelle linee guida nazionali e regionali per la medicina di territorio.

1 Commento

  1. Non dimentichiamo le frazioni. Petrignano del lago ha un campo da tennis che potrebbe essere riqualificato. Le frazioni merirani un accurato censimento delle esigenze e una giusta rivalutazione dele bellezze già presenti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*