Rifiuti, Sanità e introduzione Streaming, Peltristo sollecita l’Unione dei Comuni

Sanità Trasimeno, Peltristo, AFT chiarire aspetti più dubbi e problematici

Rifiuti, Sanità e introduzione Streaming, Peltristo sollecita l’Unione dei Comuni

Augusto Peltristo  capogruppo del Centro Destra al Consiglio dell’Unione dei Comuni del Trasimeno e della Civica di Piegaro torna a incalzare il Consiglio Lacustre sulla tematica del ciclo dei Rifiuti, la questione Sanità nel Trasimeno e sull’introduzione della diretta streaming.” Stiamo ancora aspettando risposte importanti – esordisce Peltristo – che tardano ad arrivare su questioni fondamentali  non solo per il Trasimeno, come quella del ciclo dei rifiuti e la Sanità”.

Sulla tematica dei rifiuti – spiega il Capogruppo – si è inviato un documento condiviso alla Regione dell’Umbria e all’AURI in cui si chiede di rivedere rapidamente il Piano Rifiuti, la contestazione ai gestori da parte di AURI in ordine agli extracosti senza arbitrato che produrrebbe aggravi per le utenze, sulle forti perplessità in ordine all’assenza di strumenti atti a misurare in modo appropriato i volumi di differenziata prodotti dai vari Comuni e contestando l’assegnazione di premi ai comuni ritenuti più virtuosi e sulla situazione economica finanziaria in cui giace di Tsa”. “ Anche sulla Sanità – aggiunge Peltristo –  attendiamo ancora risposte esaustive, dopo che il Consiglio ha approvato la Risoluzione Sanità Trasimeno,  anche su  nostra insistenza,  che ha inviato alla Regione dell’Umbria e all’Azienda Usl 1”.

“Si vuol sapere – prosegue il Capogruppo – quali sono state le risposte della Regione e/o indicazioni riguardo alla Risoluzione Sanità del Trasimeno, se è stato istituito il Pronto Soccorso Avanzato a Città della Pieve, quali sono le sue prestazioni sanitarie erogate , inoltre si vuol sapere se è stata decisa una data certa in cui si riunirà l’apposito tavolo di concertazione istituzionale con la Giunta Regionale , da tanto tempo dichiarato”. “ Inoltre – conclude Peltristo –  abbiamo sollecitato l’adozione della diretta streaming,  che il Consiglio ha già deliberato votando a favore della nostra mozione in cui si chiede il suo utilizzo , che garantisce una partecipazione più ampia da parte dei cittadini, li avvicina alle Istituzioni e li rende edotti riguardo alle tematiche che vengono discusse nei Consigli.”

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*