Campionato Italiano Duathlon staffetta sviluppo  mixed relay Junior e Youth 

Campionato Italiano Duathlon
staffetta sviluppo  mixed relay Junior e Youth 

(Magione)  Come da programma ( domenica mattina alle ore 8:00 )  sono riprese le gare delle competizioni valevoli per il Campionato Italiano Duathlon  nella specialità innovativa di questa edizione che è la Staffetta Sviluppo mista tre ragazzi una ragazza a formazione.

Si tratta sempre di una gara bici-corsa-bici che si esegue seguendo la pista in senso orario, con partenza dal rettilineo, e sviluppo del tracciato con uscita dall’area retro box con successivo  rientro in pista per la frazione bici ;  la novità è che come principio di staffetta, a conclusione del proprio percorso, con un semplice contatto fisico – come uno schiaffato sulla spalla o un contatto della mano – avviene il cosiddetto passaggio del testimone e il concorrente parte per eseguire il percorso sempre misto corsa-bici-corsa.

Questa  specialità è stata inserita dal presidente della Triathlon Trasimeno Federico Santucci che ha voluto apportare una novità in questa edizione.  A partecipare alla prima gara della mix staffetta sono state 36 ragazze e 135 ragazzi.

A salire sul primo gradino del podio sono stati : Andrea Rivatti della società All Tra Sports , Emanuele Patierno della Assi Triathlon Tim, Martino Carbotti della Valle D’Itria Albatr, Maia Passaseo della Asd Nest. Al secondo posto Leonardo Amedeo Di Deo e Francesco Di Basilico entrambi della società Asd Blue Triathlon A, Manuel Cossu della Fuel Triathlon , Camilla Lisi della Firenze Tri ; al terzo gradino sono saliti Francesco Zanirato della Cus Parma Asd,  Alessio Scrazzolo della Cus Udine, Luigi Targhettini della Triledroenergy Asd,  Camilla Bora Tri Team Brianza.   A consegnare i riconoscimenti, medaglie,  trofei e gadgets delle aziende locali , è stato il Presidente della Fitri Riccardo Giubilei.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*