A.L.I.Ce. Città della Pieve, un progetto al Comprensivo “Pietro Vannucci”

A.L.I.Ce. Città della Pieve, un progetto al Comprensivo “Pietro Vannucci”

A.L.I.Ce. Città della Pieve, un progetto al Comprensivo “Pietro Vannucci”

Dopo una lunga forzata pausa A.L.I.Ce. Città della Pieve, grazie al supporto del Cesvol Umbria sede di Perugia con l’iniziativa “Invito a proporre percorsi formativi per gli E.T.S  2021 – 2022” a cui l’Associazione pievese ha aderito presentando uno specifico progetto, è riuscita ad  organizzare, a partire dal 12 novembre,  due esperienze con gli studenti della Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo “Pietro Vannucci” di Città della Pieve.


di Ivonne Fuschiotto


I corsi di sei ore ciascuno, sono stati possibili grazie alla disponibilità della psicologa, operante all’interno dell’Associazione A.L.I.Ce., dott.ssa Daniela Ficili e del cardiologo, dott. Adriano Cipriani, da anni al fianco di A.L.I.Ce. Città della Pieve, anche su progetti di promozione e prevenzione con le scuole pievesi.

La psicologa opererà con le classi terze con il compito di favorire la scelta dei ragazzi per il futuro percorso scolastico; il cardiologo lavorerà con le classi seconde sui corretti stili di vita. L’impegno avrà termine l’11 dicembre.

Una collaborazione quella tra A.L.I.Ce. e il “Vannucci”, rafforzata dalla firma di uno specifico Protocollo d’intesa, che riparte, anche se in forma ridotta, dopo la forzata sospensione per Covid-19, nella speranza di poter tornare ad operare con la stessa intensità di prima della pandemia a favore di un aspetto forzatamente trascurato negli ultimi tempi, la promozione della salute e la prevenzione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*