Allarme al Trasimeno per canoa semi-affondata, ma è vuota

Allarme al Trasimeno per canoa semi-affondata, ma è vuota
Fortunatamente il tutto si è risolto nel migliore di modi perché la canoa aveva preso il largo per una “distrazione” da parte del proprietario che si trovava nel campeggio

Una canoa semi affondata lungo la rotta San Feliciano – Isola Polvese, con una scarpa che galleggiava nelle immediate vicinanze. Si è temuto il peggio in un primo momento alla vista di quel natante abbandonato, tanto che il guardiano di Isola Polvese ha lanciato l’allarme facendo così intervenire prontamente la Polizia Provinciale di Perugia. Fortunatamente il tutto si è risolto nel migliore di modi perché la canoa aveva preso il largo per una “distrazione” da parte del proprietario che si trovava nel campeggio “Parco dei Pini”, dove si sono recati gli agenti della polizia provinciale guidati dalla vista di alcune canoe ancorate nel piccolo pontile della struttura. Uno di questi natanti era andato alla deriva, facendo scattare l’allarme. Infatti, oltre agli agenti provinciali ad aver ricevuto la chiamata per lo stesso motivo anche i carabinieri della compagnia di Città della Pieve e i Vigili del Fuoco di Perugia, anch’essi allertati perché nel frattempo al suo interno era stata trovata una sacca stagna con all’interno una maglietta e un paio di calzoncini corti, entrambi bagnati, e un giubbetto salvagente quasi asciutto.

Allarme

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
21 × 6 =