Servizi straordinari di controllo del territorio a Città della Pieve

Servizi straordinari di controllo del territorio a Città della Pieve

Servizi straordinari di controllo del territorio a Città della Pieve

Nell’ambito delle attività di intensificazione del controllo del territorio, attuate nella Provincia a seguito delle determinazioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, in Città della Pieve, negli ultimi giorni, è stato condotto un servizio coordinato, in stretta sinergia istituzionale, che ha visto l’impiego di equipaggi automontati della Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Arma dei Carabinieri.

Ciò al fine di contrastare il fenomeno dei reati predatori in danno di abitazioni e di prevenire la commissione di reati in genere, per cui i Carabinieri della locale Compagnia, insieme a personale della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza di Perugia hanno intrapreso mirati servizi di prevenzione nell’area del Trasimeno.

Il dispositivo è stato ulteriormente integrato da militari dell’Arma dei Carabinieri appartenenti alle Compagnie di Intervento Operativo dell’8° Reggimento Lazio di Roma e del 6° Battaglione Toscana di Firenze e dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria – Marche che hanno affiancato le pattuglie delle tre Forze di Polizia.

Nel corso dei servizi, tutt’ora in atto, programmati anche nei prossimi giorni, si è proceduto al controllo di 366 persone, di cui 48 già note alle forze dell’ordine, e 309 veicoli. È stato sorpreso, in stato di ebbrezza alcolica, un conducente con tasso alcolemico pari a 1,24 g/l, cui è conseguito l’immediato ritiro della patente di guida. Sono stati segnalati alle competenti Prefetture, quali assuntori, 7 soggetti, trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente.

Durante le operazioni sono stati complessivamente rinvenuti 13 gr. di hashish, 6 gr. di cocaina e una dose di eroina, il tutto sequestrato amministrativamente. In tale contesto, i militari della Stazione di Città della Pieve e Compagnia di Intervento Operativo di Roma hanno eseguito il controllo di un’autovettura sulla quale viaggiavano due soggetti del luogo che, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso complessivamente di 20 grammi di hashish e un bilancino.

Il conducente è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia poiché ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il passeggero invece è stato segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore.

1 Trackback / Pingback

  1. Efficientamento energetico. Quasi mezzo milione a Città della Pieve

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*