Al via la sesta edizione di Isole culturali di Ars Contemporanea

Al via la sesta edizione di Isole culturali di Ars Contemporanea. Appuntamento a Castiglione del Lago dal 4 al 6 gennai

Al via la sesta edizione di Isole culturali di Ars Contemporanea
Al via la sesta edizione di Isole culturali di Ars Contemporanea

Al via la sesta edizione di Isole culturali
di Ars Contemporanea

Appuntamento a Castiglione del Lago dal 4 al 6 gennaio

La manifestazione di Ars Contemporanea giunge alla sesta edizione, ideata e diretta da Gianluca Brundo, attore, autore, regista e scrittore. Alla presentazione, svoltasi questa mattina nella suggestiva Sala dell’Investitura di Palazzo della Corgna a Castiglione del Lago, dimora rinascimentale dell’importante famiglia umbra del XVI e XVII secolo, che farà da sede alle iniziative in programma dal 4 al 6 gennaio prossimi. All’incontro erano presenti Gianluca Brundo, il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico, la vicesindaco Andrea Sacco e Marco Cecchetti, presidente di “Eventi Castiglione del Lago”.

Ars Contemporanea è un connubio di arte, professionalità e mondanità, puntando ad avere risonanza non solo regionale, sempre nell’ottica di favorire un nuovo possibile e necessario umanesimo grazie alla presenza di personaggi che hanno dimostrato sensibilità in favore dell’umanità. Nella splendida cornice di “Luci sul Trasimeno”, un pubblico composto da appassionati, professionisti e semplici visitatori, verrà in contatto con attori, cantanti, musicisti, registi, danzatori, performer, autori, giornalisti in grado di offrire ad ogni evento non solo la qualità necessaria, ma anche un alto grado di intrattenimento ed attrazione.

«Siamo giunti alla sesta edizione, un risultato non certo scontato per un festival che mai ha voluto essere un mero contenitore da riempire in modo estemporaneo; è un percorso iniziato nel 2017 e che quest’anno ha come tema portante le “Isole Culturali”. Guardandomi attorno mi sono reso conto che sempre più viviamo “relegati”, per chi ne apprezzi il fondamento, in isole culturali e che per passare da un’isola all’altra occorre “attraversare il deserto”, un deserto che cresce senza sosta.
E’ quanto ha spiegato Gianluca Brundo, l’organizzatore. Per questa edizione si è pensato di sviluppare, essendo quella che viviamo un’epoca per molti versi buia, questo tema delle “Isole Culturali”, nei vari settori del cinema, del teatro, della musica, dei libri, attraverso ospitalità di personalità rilevanti e la produzione di spettacoli e concerti. Come ideatore e organizzatore nutro però, forte, un’ultima speranza, la più dolce e la più delicata, quella nei bambini. In loro è tutta la mia gioia, la mia meraviglia, la purezza e la fantasia di un mondo, a cui per fortuna ancora un po’ appartengo, da preservare e difendere. È nata così la sezione “Ars Contemporanea Kids” che aprirà la 3 giorni del festival, credo che sia la cosa più importante che abbia mai fatto».

«Porto il saluto del GAL Trasimeno Orvietano – ha concluso Brundo – e della sua direttrice Francesca Caproni che sarà presente nelle tre giornate del festival e che non ha mai fatto mancare la sua vicinanza».

«Voglio in questa sede ringraziare e fare i complimenti a questa Amministrazione comunale di Castiglione del Lago che in questi 5 anni ha portato tanto alla cultura di questo magnifico borgo, credendo alle iniziative di qualità e stimolando sempre nuove idee con passione e competenza. È innegabile che Castiglione del Lago ha fatto un enorme salto di qualità in questi anni». La dichiarazione di Fiorello Primi, presidente de “I Borghi più Belli d’Italia” che ha salutato e parteciperà all’iniziativa portando come ospite straordinario l’imprenditore Oscar Farinetti.

«Ringrazio Gianluca Brundo per questo bellissimo Ars Contemporanea che contribuisce a cambiare questo nostro comune, arricchendo il panorama culturale. Ringrazio anche io Francesca Caproni per il contributo del GAL Trasimeno Orvietano che sceglie sempre il meglio della cultura e, devo dire, molto spesso sceglie iniziative castiglionesi». E’ quanto ha affermato il Sindaco di Castiglione del Lago,  Matteo Burico.

«Il lavoro di tutta la Giunta e la visione d’insieme, è il  saluto del vicesindaco, Andrea Sacco che  ha sottolineato – di come essere agevolati in questo, dallo straordinario fermento della comunità castiglionese, piena di iniziative intelligenti, di intraprendenza e di voglia di fare; noi cerchiamo di esaltare al massimo queste iniziative a partire da quelle di Eventi Castiglione del Lago e di tutte le decine di belle realtà associative che abbiamo».

Una delle novità di quest’anno è la presenza di un nuovo personaggio per i bambini,  si tratta di GianGian Folletto che è il protagonista del libro a fumetti “Le Avventure Avventurose di GianGian Folletto: la Fantasia” e di alcuni cortometraggi recitati e prodotti da Gianluca Brundo. Questi video hanno avuto subito un grande successo sul canale di YouTube.
«Sono estremamente soddisfatto – ha detto Brundo – di questa creazione: mi sta dando tanto e credo che possa veicolare messaggi positivi e stimolanti per tutti i bambini. È la cosa più importante che abbia mai fatto nella mia carriera». Gianluca Brundo ha presentato il programma dei tre giorni di festival.

Il programma:
Giovedì 4 gennaio con “Ars Contemporanea Kids”, isole culturali per l’infanzia: alle 15:30 Truccabimbi; alle 16 “Le Avventure Avventurose di GianGian Folletto”, incontro con il popolare folletto di Youtube e proiezione di alcune “avventure avventurose” “Babydance”, “Sciupitupitupità” con presentazione del libro “Le Avventure Avventurose di GianGian Folletto: la Fantasia”, edito da Bertoni Junior; alle 17 merenda con i buoni prodotti della terra a cura di Letizia Tiezzi. Alle 17:30 Caffè Contemporaneo con “Salviamo il pianeta”: l’editore Jean Luc Bertoni presenta Mario Ortolani e Cristina Arcioni con il libro “I fiori di Gea”. Alle 18, in collaborazione con “I Borghi più Belli d’Italia”, Oscar Farinetti presenta il libro “10 mosse per affrontare il futuro: modera Fiorello Primi presidente “I Borghi più Belli d’Italia”.

Venerdì 5 gennaio “Isole culturali nei grandi autori italiani”: alle 16:30 uno spettacolo per voce, corpo e pianoforte dal titolo “Passione Mundi, viaggio dal 1200 ai giorni nostri fra i più grandi autori italiani” con Gianluca Brundo e il maestro Francesco Attesti. Alle 18 Caffè Contemporaneo con Bertoni Editore che presenta il libro del documentarista Leonardo Araneo dal titolo “Back Home”.

Sabato 6 gennaio “Isole culturali nelle comunità artistiche”: alle 16:30 Caffè Contemporaneo con il libro “Omicidio al 14 rosso” di Donatello Alunni Pierucci (autore e regista) presentato da Jean Luc Bertoni. Alle 17:30 Concerto per Arpa di Elisabetta Stanghellini dal titolo “Corde risonanti del primo Novecento”, P. Hindemith “Sonata per arpa” (1939) e H. Reniè “Piece Symphonique” (1907). Alle 18 per Caffè Contemporaneo la presentazione del libro di Umberto Berlenghini, responsabile della Direzione Cinema e Serie TV RAI, “Witness, il Cinema al Banco dei Testimoni” (Porto Seguro); alle 19 Storie di Amicizia, proiezione del cortometraggio “Amici di sempre” di Christian Marazziti: interverranno Christian Marazziti e Dario Cassini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*