Agello, UniCredit ipotizza la chiusura della filiale, a breve incontro tra sindaco e responsabili

La sede Unicredit di Agello, una delle banche storiche del comune di Magione

 
Chiama o scrivi in redazione


Agello, UniCredit ipotizza la chiusura della filiale, a breve incontro tra sindaco e responsabili

Agello, UniCredit ipotizza la chiusura della filiale, a breve incontro tra sindaco e responsabili 
«Riteniamo che la decisione ipotizzata da UniCredit di chiudere la filiale di Agello rappresenti una grave perdita per il nostro territorio: metteremo il massimo impegno per evitarla». Così il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, commenta la paventata decisione del gruppo bancario di chiudere una delle prime filiali aperte storicamente nel territorio extra-urbano.

«Si tratta di una decisione – prosegue – che penalizzerebbe pesantemente una frazione molto popolosa e che ha necessità, per la sua collocazione montana, di servizi in loco. È noto che il gruppo Unicredit, così come altri istituti bancari italiani, è impegnato in una complessa ristrutturazione interna che speriamo possa comunque non riguardare questa frazione».

La sede Unicredit di Agello, una delle banche storiche del comune di Magione, fu aperta nella metà del secolo scorso come Cassa di risparmio di Perugia. L’ufficio, collocato nel centro storico del borgo, è di proprietà della banca stessa. Per discutere della questione è già previsto un incontro tra l’amministrazione comunale di Magione ed i responsabili territoriali dell’istituto bancario già nei primi giorni di maggio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*