Castiglione del Lago, e i suoi 340 caduti nella prima Guerra mondiale

Prc, Mimmo Lucano è cittadino di Castiglione del Lago

Castiglione del Lago, e i suoi 340 caduti nella prima Guerra mondiale
Su iniziativa di Avis e Anmig (Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra) di Castiglione del Lago, sarà presentato domenica 17 marzo alle ore 11,15, il libro di Bruno Teatini “Gli eroi dimenticati. La prima guerra mondiale e i caduti di Castiglione del Lago”.

Il volume, edito da Edizioni Duca della Corgna, è stato pubblicato nel dicembre 2018 e si inserisce nell’alveo delle celebrazioni per il centenario della Grande Guerra. La 1° guerra mondiale fu certamente l’evento bellico più drammatico accaduto fino ad allora nella storia del pianeta. Non era mai successo infatti che venisse coinvolto un numero così elevato di nazioni, di diversi continenti, né che vi fosse impegnato un numero impressionante di combattimenti.

Il volume di Teatini, oltre a ricostruire in maniera analitica e dettagliata tutte le fasi del conflitto, esamina anche la situazione nel comune di Castiglione del Lago e il doloroso contributo che anche questa comunità ha offerto alla prima Guerra mondiale.

Un contributo che in termini numerici si traduce in 2.500 uomini richiamati alle armi (ovvero circa il 16% della popolazione), di cui 340 persi tra quelli morti sul campo, nei lager o deceduti in seguito alle ferite riportate.

Oltre ai numeri, nel libro sono elencati i caduti e i militari castiglionesi catturati di cui è stato possibile rintracciare le generalità, specificando le cause e i luoghi della morte. Inoltre Teatini cita le decorazioni concesse e le loro motivazioni. Un modo appunto per non dimenticare i tanti “eroi” che anche questo territorio ha espresso in uno dei periodi più cruenti della storia recente.

La presentazione del libro si svolgerà presso la sede Avis di Castiglione del Lago. Oltre all’autore saranno presenti il presidente della sezione Avis Paolo Brancaleoni, il presidente della sezione locale dell’Anmig Marco Capacciola e il vicesindaco di Castiglione del Lago Romeo Pippi.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*