Cantina Terre del Carpine. L’etichetta Grièco arriva in Mongolia

Va in pensione il già assessore comunale Ivo Baldoni, dipendente della storica cantina

 
Chiama o scrivi in redazione


Cantina_terre_del_Carpine_Ivo_Baldoni_Giacomo_Chiodini2

Bottiglie dell’etichetta Grièco prodotte dalla Cantina Terre del Carpine con sede a Magione, su cui è rappresentata l’immagine di Fra Giovanni da Pian del Carpine dipinta da Gerardo Dottori nella sala del Consiglio comunale di Magione, saranno inviate in Mongolia in segno di omaggio al neo eletto sindaco di Kharakhorin, Chultem Altanbagana.

© Protetto da Copyright DMCA

Un gesto che fa seguito alla lettera inviata dal sindaco Giacomo Chiodini al primo cittadino mongolo in cui si auspicava il desiderio di collaborare per la valorizzazione delle due realtà.

L’iniziativa di Terre del Carpine definita con il presidente della Molini popolari riuniti Dino Ricci

Un’iniziativa definita con il presidente della Molini popolari riuniti Dino Ricci, in cui è stato parte attiva anche Ivo Baldoni, dipendente della storica cantina magionese già assessore comunale. Baldoni lascerà questa attività avendo raggiunto l’età per la pensione

In pensione Ivo Baldoni già assessore comunale e dipendente della Cantina Terre del Carpine

“Ringrazio la cantina Terre del Carpine e i Molini popolari riuniti per aver aderito a questa iniziativa – commenta il sindaco Giacomo Chiodini – Un ringraziamento speciale a Ivo Baldoni che ha sempre sostenuto il territorio con azioni di promozione, sia come punto di riferimento della cantina che come assessore comunale. A lui i migliori auguri per la pensione”.

Per le relazioni tra i due paesi ci si avvale della preziosa collaborazione della traduttrice Nyamaa Lkhagvajav.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*