Scendono ancora per persone positive. Pasqua e Pasquetta chiusi supermercati e negozi

 
Chiama o scrivi in redazione


Comune_Magione

Scendono ancora per persone positive. Pasqua e Pasquetta chiusi supermercati e negozi – Con la nuova guarigione scendono a dodici i positivi nel comune di Magione di cui quattro ricoverati in ospedale in condizioni stabili o in miglioramento e 8 isolati nella propria abitazione, 6 clinicamente guariti, 17 in isolamento e sotto osservazione ); 84 isolamento fiduciario concluso.

Il sindaco Giacomo Chiodini ha fatto il punto sul commercio rendendo noto che a Magione e in altri comuni del comprensorio sarà adottata l’ordinanza di chiusura dei negozi e dei supermercati sia la domenica che il lunedì delle festività pasquali. Una misura che verrà formalizzata domani e che mira ad evitare un accesso superfluo nelle attività commerciali durante due giornate festive. ”Un gesto di dovuta attenzione” ha affermato il primo cittadino ringraziando tutte le lavoratrici e i lavoratori che stanno garantendo l’approvvigionamento alimentare nel nostro paese e l’assessore alle attività produttive, Silvia Burzigotti che sta seguendo il settore.

Un riassunto delle ordinanze e delle varie raccomandazioni fatte dall’Amministrazione comunale riguardano inoltre le consegne a domicilio per le quali non c’è obbligo, ma la consegna a casa della spesa è auspicabile. Il Comune di Magione ha stilato una lista degli esercenti che garantiscono questo servizio.

Si conferma la chiusura dei mercati settimanali nel capoluogo e nelle frazioni. Anche giovedì 16 aprile non si terrà il mercato di Magione.

Rimane valida la chiusura dei cimiteri per tutto il periodo delle festività pasquali, ma si garantisce una riapertura nei giorni successivi.Il sindaco ricorda inoltre che non c’è obbligo di indossare le mascherine, anche perché è ancora difficile trovarne a sufficienza e in maniera continuativa. Si ribadisce però la necessità che queste vengano indossate, come i guanti, quando si entra in un luogo aperto al pubblico (negozi, poste, banche, uffici pubblici e privati, etc.). è inoltre auspicabile che i condomini si attivino per igienizzare gli spazi comuni degli immobili (ascensori, atrii, giardini e tutte le aree fruibili dai residenti e visitatori).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*