Sostenibilità energetica: anche l’imbarcadero di San Feliciano passa a illuminazione led

Nuovo impianto anche al Palazzetto dello Sport: migliora la luce e si riduce il consumo

Pontile_San_Feliciano_Luci_led

Sostenibilità energetica: anche l’imbarcadero di San Feliciano passa a illuminazione led

Sono state accese nei giorni scorsi le nuove luci led sull’ultimo pontile che nel Comune di Magione aveva ancora un impianto tradizionale, l’imbarcadero di San Feliciano. Una luminosità decisamente più alta, una contenuta produzione di calore (meno attraente per gli insetti), un ridotto consumo energetico e un limitato impatto in termini di inquinamento luminoso grazie al chiarore direzionato esclusivamente verso il basso.

L’intervento è stato finanziato dall’Unione dei Comuni del Trasimeno, così come il ritinteggio del pontile centrale del paese. Il Comune di Magione – come già fatto lo scorso anno per i pontili di Sant’Arcangelo e Torricella, già a led dal 2021 – prenderà in carico le spese elettriche.

I lavori sul pontile sono stati realizzati dall’azienda SeiCi di Fabbri Giuseppe.

Sostenibilità energetica anche per il palazzetto della sport

Anche al Palazzetto dello Sport – tramite un bando della Regione Umbria destinato al miglioramento delle strutture sportive – l’impianto illuminotecnico è stato trasformato.

Nel rendere noto l’intervento il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, ha ringraziato il presidente dell’Unione dei Comuni di Trasimeno, Giulio Cherubini sindaco di Panicale; l’ufficio demanio dell’Unione; il presidente del consiglio comunale Daniele Raspati; l’assessore Massimo Ollieri e l’area lavori pubblici del Comune di Magione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*