A Tuoro enogastronomia di qualità, arte, storia e intrattenimento

TUORO SUL TRASIMENO  –  Torna l’appuntamento di metà luglio, sempre molto atteso, con il “Campo del sole, campo di vino”: un incrocio tra enogastronomia d’eccellenza (con la degustazione dei grandi vini italiani), arte, storia e intrattenimento. E la novità di un raduno di auto e moto d’epoca, che vedrà la partecipazione di appassionati e collezionisti da tutto il centro Italia.

Anche quest’anno la manifestazione – giunta alla quinta edizione e organizzata da Massimo Cavallucci, giovane imprenditore di Tuoro nel settore della ristorazione – sarà spalmata in due giorni, sabato e domenica prossimi. E’ un evento che si è ritagliato uno spazio di rilievo nel panorama regionale, ma non solo, grazie soprattutto alla presenza di importanti aziende vitivinicole di varie regioni italiane, oltre alla particolare e suggestiva location, in riva al lago Trasimeno, in mezzo al verde e alle sculture del “Campo del Sole”.

Ecco le cantine, tutte molto famose a livello nazionale, che parteciperanno alla manifestazione: Fanti (Brunello di Montalcino), Tommasi (Amarone della Valpolicella e Terra dei Ciliegi)), Astoria (Prosecco di Valdobbiadene Docg), Arnaldo Caprai (Sagrantino di Montefalco), Mezzetti (Annibale Didone), Cascina del Colle (Passerina e Pecorino), Poggio al Tufo (Alicante). Da segnalare, inoltre, la presenza dell’Associazione ANAG, che curerà la degustazione di grappe.

Questo il programma della kermesse: si comincia sabato sera, alle 20,30, con la cena a buffet e la degustazione libera dei vini; nel corso della serata, una sorta di notte bianca del vino, sono previsti momenti musicali e di intrattenimento vario. Ci sarà anche il concerto del gruppo umbro “Lil’cora and soulful gang”.

Domenica, poi, alle ore 10, il primo raduno di auto e moto storiche, promosso in collaborazione con Cortona Classic Cars, Ama Racing Amatori Moto Arezzo e Vespa Lambretta Club Castiglion Fiorentino. Alle ore 13 il pranzo presso il “Campo del Sole”, un parco-museo realizzato da vari artisti tra il 1985 e il 1989.

A partire dalle ore 18, l’appuntamento, in un ambiente incantevole, con l’aperivino: degustazione libera di tutti i prodotti in vetrina. Tutti i presenti potranno assaggiare i vini italiani proposti dalle pregiate cantine, vini selezionati e di grande qualità: sarà un’occasione speciale di aggregazione e di confronto sui temi più attuali riguardanti l’enogastronomia italiana e umbra.

Insomma, una bella opportunità anche per i tanti turisti stranieri che in questi giorni sono presenti al Trasimeno. La manifestazione in programma sabato e domenica, 18 e 19 luglio, ha il patrocinio della Regione dell’Umbria, della Provincia di Perugia, del Comune di Tuoro e della Pro Loco di Tuoro sul Trasimeno.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*