Agello, progetti per fognature e viabilità con investimenti per oltre cinque milioni di euro

Presentati in occasione dell’assemblea pubblica alla presenza dei tecnici di Umbra Acque e di rappresentanti della Provincia di Perugia

Assemblea_Agello
Assemblea_Agello

Agello, progetti per fognature e viabilità con investimenti per oltre cinque milioni di euro

Presentati dal sindaco Giacomo Chiodini, nell’ambito della partecipata assemblea pubblica organizzata dall’Amministrazione comunale di Magione di un primo bilancio di fine mandato dell’attività amministrativa comunale, due importanti interventi che riguardano il nuovo sistema fognario e la viabilità della frazione di Agello.
Alla presenza dei tecnici dell’azienda di gestione sono stati presentati i progetti relativi alla realizzazione del nuovo sistema fognario della zona: un imponente investimento di circa tre milioni di euro da parte di Umbra Acque, approvato dall’Autorità umbra per l’idrico e i rifiuti (Auri) con fondi Pnrr, per il collettamento del borgo e delle frazioni vicine. L’inizio lavori è previsto per gennaio 2024.

“Saranno completamente eliminate – ha commentato il primo cittadino – le fogne a cielo aperto: una modalità ormai davvero inaccettabile di gestione del sistema fognario che persisteva in tutti i versanti della collina di Agello.”
Il progetto relativo alla viabilità riguarda invece la realizzazione della rotatoria della Madonna del Giglio lungo la SR220 “Pievaiola”. Il progetto, ha spiegato la consigliera provinciale delegata alla viabilità Erika Borghesi presente all’incontro insieme vicepresidente della Provincia Moreno Landrini, è parte di una complessa serie di interventi sulla Pievaiola di cui, al momento, sono terminati i lavori del primo lotto (dal bivio di Solomeo al bivio di Agello, per un importo complessivo del finanziamento di €. 2.323.893,22) e del quarto (dal distributore della zona industriale di Fontignano all’innesto con la variante agli abitati di Acquaiola e Tavernelle, per un importo complessivo del finanziamento di €. 1.840.305,79).

Per quello che riguarda la rotonda della Madonna del Giglio la consigliera provinciale ha informato che. “è ora disponibile il progetto definitivo, parzialmente revisionato, per l’importo di circa € 1.950.000,00 i cui lavori partiranno nella primavera 2024”.


Altrettando importante per Agello l’inserimento nel piano triennale dei lavori pubblici, in approvazione il 20 dicembre prossimo all’interno del bilancio di previsione dell’ente, della “bretella” di via Aurora per 200mila euro: opera che consentirà di eliminare la pericolosa strettoia di via Agilla nella zona delle Poste del paese.
Presente all’assemblea la Giunta comunale. Il sindaco Chiodini ha ringraziato, in particolare, l’assessora Eleonora Maghini, rappresentante della frazione di Agello all’interno della Giunta comunale, per l’impegno profuso in tutti questi anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*