Magione approva il bilancio: salvi i servizi, fisco contenuto e basso indebitamento

Porta Montecolognola

Tempo pieno scolastico rimane in tutti i plessi. Per le mura di Montecolognola previsti 140mila euro

MAGIONE  – «Non è stata un’impresa facile per l’Amministrazione comunale, ma siamo riusciti a realizzare un bilancio di previsione di cui possiamo essere soddisfatti» – è  il commento dell’assessore al bilancio, e vicesindaco del Comune di Magione, Massimo Lagetti, in chiusura dell’approvazione del bilancio di previsione 2014.

«In un momento di grandi difficoltà – prosegue il vicesindaco – che vede molte amministrazioni comunali costrette a mettere le aliquote più alte per le tasse comunali, a ridurre il tempo pieno nelle scuole; il Comune di Magione è riuscito, grazie ad un grande lavoro di razionalizzazione fatto in collaborazione con gli uffici comunali, a gestire le attuali difficoltà». «Il risultato – fa sapere – è un fisco contenuto, il mantenimento del tempo pieno o prolungato in tutti i plessi scolastici e un tasso di indebitamento tra i più bassi del comprensorio. Il tutto nel rispetto del patto di stabilità».

«Un esito frutto di diverse componenti – commenta il sindaco Giacomo Chiodini –, tra cui il fatto che il Comune di Magione ha pochi dipendenti in rapporto ai cittadini, il che consente un notevole contenimento del costo degli stipendi; la rinegoziazione al ribasso e la mancata attivazione di nuovi mutui; l’entrata derivante dalla presenza nel nostro territorio della discarica di Borgogiglione. I proventi della discarica vengono usati prevalentemente per: incentivi per la raccolta differenziata, agevolazioni sulla tassa rifiuti, cura del verde pubblico e riqualificazione dei centri storici. Rientra tra questi ultimi l’investimento di 140mila euro finalizzato al restauro delle mura storiche di Montecolognola che mostrano, in alcune parti, segni di cedimento». «Si tratta – conclude il sindaco – di un’opera di salvataggio che rappresenta un importante impegno dell’amministrazione nella tutela e salvaguardia del patrimonio architettonico dei nostri centri storici».

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
9 − 1 =