Minaccia con un coltello la moglie, arrestato 47enne del Valdarno

Carabinieri feriti a calci e pugni da un ubriaco, ora è ne carcere di Capanne

I carabinieri della stazione di Levane e quelli del nucleo operativo e radiomobile di San Giovanni Valdarno hanno tratto in arresto un 47enne del Valdarno per minaccia aggravata, porto abusivo di armi, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale.

Nella mattinata di ieri l’uomo, che e’ in fase di separazione dalla moglie, si recava presso l’abitazione dei propri genitori, dove la donna si era provvisoriamente trasferita, per evitare i continui e violenti dissidi, che erano ormai divenuti insostenibili e minacciava con un grosso coltello da cucina la consorte.

I militari dell’arma, prontamente intervenuti, rintracciavano l’uomo, che nel frattempo si era allontanato e che, alla vista dei carabinieri, aggrediva anche loro, venendo infine bloccato e tratto in arresto. L’arrestato veniva ristretto presso la camera di sicurezza della ca-serma carabinieri di San Giovanni Valdarno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*