Festival di Musica Classica di Castiglione, Duo Nones “Viaggio d’estate”

cof

Festival di Musica Classica di Castiglione, Duo Nones “Viaggio d’estate”. Al Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago una serata tutta dedicata al grande Franz Schubert e alle sue romantiche melodie. Protagonisti del concerto di giovedì 30 agosto sono i giovani musicisti del Duo Nones, composto dalla violinista svizzera Lisa Rieder e dal pianista trentino Alberto Nones.

Il concerto è intitolato “Sommerreise, Viaggio d’estate” e si tiene nella Sala del Teatro di Palazzo della Corgna con inizio alle ore 21:30. Del grande compositore viennese il Duo Nones eseguirà tre opere che mettono bene in luce tutte le doti di Schubert, l’immortale autore che ha inaugurato un nuovo stile nel XIX secolo: la “Sonata per pianoforte e violino n. 1 in re maggiore” D 384 (Allegro molto, Andante, Allegro vivace), la “Sonata per pianoforte e violino n. 2 in la minore” D 385 (Allegro moderato, Andante, Menuetto: Allegro-Trio, Allegro) e infine la “Sonata per pianoforte e violino n. 3 in sol minore” D 408 (Allegro giusto, Andante, Menuetto, Allegro moderato).

I due musicisti sono giovani e sanno farsi subito amare dal pubblico che li ascolta. Alberto Nones, nato a Trento nel 1975, pianista e ricercatore eclettico, recentemente in duo con il violinista Franco Mezzena e a Piano City Milano con il pianista Alessandro Stella, è docente presso l’Università della Svizzera Italiana e degli Emirati Arabi Uniti. Scrive libri dedicati alla musica e ha fondato un’Accademia nelle Marche dove si tengono masterclass e seminari di musica e comunicazione.

Nones si è formato nella classe di pianoforte di Antonella Costa al Conservatorio di Trento e si è perfezionato in accademie e masterclass di maestri quali Franco Scala e Paul Badura-Skoda. Parallelamente agli studi musicali, si è laureato in Filosofia all’Università di Bologna, ha conseguito laurea magistrale (M.Sc.) alla London School of Economics e ha completato la sua formazione con un dottorato di ricerca (Ph.D.) all’Università di Trento.

Già titolare di posizioni di ricerca Marie Curie all’Università di Cambridge e Fulbright e Post-Doc all’Università di Princeton, ha insegnato all’Università degli Emirati Arabi Uniti, all’Università di Trento e all’Università di Teramo, e attualmente lavora all’Università della Svizzera Italiana. Associato SIAE come autore e compositore e collaboratore RAI come conduttore e autore di programmi radiofonici di divulgazione musicale, ha pubblicato tre monografie.

Vincitore di numerosi premi in concorsi pianistici, tra cui un 1° premio alla Coppa Pianisti d’Italia di Osimo nel 1996, è attivo come solista, camerista e conferenziere in Italia e all’estero.

Ha inciso un’integrale delle Mazurche di Chopin che è stata acclamata da critici come Dino Villatico (su Robinson di Repubblica) e Andrea Bedetti (su Audiophile Sound) e da ultimo ha inciso le Sonate per pianoforte e violino di Brahms insieme al violinista Franco Mezzena. A Montecassian, un gioiello marchigiano che figura nella lista dei “Borghi più Belli d’Italia”, Nones ha collocato la sede operativa dell’Associazione Europea di Musica e Comunicazione, da lui fondata e presieduta, dedita alla promozione e rivitalizzazione della cultura musicale tramite l’organizzazione di masterclass, incontri, seminari, produzioni concertistiche/discografiche e convegni su musica e comunicazione.

Lisa Rieder, violinista svizzera nata a Mosca nel 1988, ha ricevuto la sua prima lezione di violino all’età di cinque anni da Inna Gaukhman. Ha iniziato i suoi studi musicali presso la famosa Scuola di Musica Gnessin a Mosca e li ha terminati nel 2015 sotto la guida del violinista francese Raphaël Oleg presso l’Accademia di Musica di Basilea, con il massimo dei voti e il primo premio come miglior finalista dell’anno. Dal 2013 è personalmente seguita e supportata da Viktoria Mullova, e ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento, tra cui le masterclass della Kronberg Academy, Carl Flesch Academy a Baden-Baden, Academie Internationale d’été de Nice, International Summer Academy di Salisburgo.

Allo stesso tempo ha lavorato privatamente con maestri come Hansheinz Schneeberger, Dora Schwarzberg, Zakhar Bron. Lisa Rieder ha un calendario fitto di appuntamenti in Svizzera, Italia, Austria, Germania e Francia. Come camerista si esibisce regolarmente in festival rinomati quali “Schwarzberg & Friends” a Vienna, Colmar Festival in Francia, e in Svizzera Cully Classique, Schubertiade de l’Espace 2, Murten Classics, “Altstadt-Serenaden” Basilea, “Concerts du Dimanche de la Ville de Genève” oltre a molti altri.

Come solista ha collaborato con direttori quali Heinz Holliger, Christoph-Mathias Mueller, Pavel Baleff, Antoine Maguier e ha suonato in orchestre come l’Orchestra Sinfonica di Basilea, la Baden-Baden Philharmonie, l’Orchestra delle Nazioni Unite. Molte delle sue esibizioni sono state trasmesse alla radio e ricevute da critiche entusiastiche. Lisa è un’artista che unisce all’attività di musicista quella di attrice, ballerina, pittrice, poetessa e regista in vari progetti cross-over. Dal 2017 è titolare di una borsa di studio della banca privata Notenstein La Roche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*