Marcia dei diritti. Corteo a Passignano

Venerdì 19 corteo degli alunni per la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia

 
Chiama o scrivi in redazione


Passignano-Marcia_dei_diritti

“Marcia dei diritti” venerdì 19, alle ore 10.30, per le vie di Passignano.

Con la marcia dei diritti organizzata in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia, gli alunni dell’Istituto comprensivo “D. Birago” di Passignano e i bambini della scuola dell’Infanzia Sacro Cuore daranno vita ad un corteo nel centro abitato di Passignano per sottolineare l’importanza di questa ricorrenza. Alle 18.00 verrà inoltre illuminata di blu la Rocca Medievale.

“I ragazzi del CCRR sostengono l’iniziativa di UNICEF, in collaborazione con l’Amministrazione comunale per ricordare l’importanza di promuovere e tutelare i diritti di ogni bambino, bambina & adolescente – si legge in una nota degli organizzatori -. Il 20 novembre è un giorno storico per i diritti dei bambini. E’ il giorno in cui nel 1989 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato il trattato sui diritti umani più condiviso e ratificato di tutti i tempi: “La convenzione sui diritti umani dell’Infanzia e dell’Adolescenza”. Celebrare questa data significa considerare ciò che di buono viene fatto per migliorare la condizione dell’infanzia in tutti gli angoli del pianeta, ma anche per denunciare le situazioni in cui i diritti dei bambini e dei ragazzi vengono ancora ignorati”.

NOTA
Sono passati oltre 30 anni dall’adozione di quella convenzione che per la prima volta ha riconosciuto i bambini come aventi diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici: la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Adottata nel 1989, l’Italia l’ha ratificata il 27 maggio 1991.

Insieme all’adozione della convenzione si celebra la Giornata Mondiale dei diritti dei bambini e delle bambine poiché è grazie all’adozione e ratifica di questo documento che in quasi tutti i Paesi del mondo i bambini non solo godono dei diritti fondamentali, ma sono protetti e tutelati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*