Umbria Endurance Lifestyle 2015, secondo round 100 cavalli a Castiglione


Scrivi in redazione

L’aeroporto Eleuteri di Castiglione del Lago si prepara a ospitare il secondo round di Umbria Endurance Lifestyle, in programma da domani a domenica, all’insegna dei grandi numeri. A cinque settimane dal primo round, nobilitato dall’assegnazione dei titoli di campione italiano assoluto e di campione italiano junior & young riders e da una partecipazione altissima di cavalli e cavalieri, anche questo secondo atto del tour 2015 presenterà al via oltre 100 binomi. I primi team sono a Castiglione del Lago già da oggi, mentre domattina l’endurance village si popolerà definitivamente con il grosso degli arrivi in vista delle visite preliminari alle quali la commissione veterinaria sottoporrà tutti i cavalli iscritti.

Le gare in programma sono anche stavolta di alto livello, a cominciare dalla CEI3* 160 km di sabato, valida come ultima prova di selezione dei binomi che andranno a comporre la Nazionale italiana impegnata dall’11 al 13 settembre a Samorin (Slovacchia) nei campionati europei. Il tracciato della Trasimeno endurance cup, che nel corso degli anni ha visto brillare la stella dei migliori binomi italiani e mondiali sarà ancora un probante banco di prova per vedere all’opera gli specialisti più accreditati della disciplina. Lo staff azzurro guidato dal tecnico della Nazionale senior, Ugo Sacco, seguirà da vicino cavalli e cavalieri in gara per completare la lista all’interno della quale verranno scelti i migliori binomi da presentare all’appuntamento continentale.

Oltre alla prova sulla distanza più lunga, i classici 160 chilometri delle maratone a cavallo di alto livello, il programma di Umbria Endurance Lifestyle proporrà gare altrettanto spettacolari; sempre sabato 13 sono previste una CEIYJ2* 120 km per junior & young riders, una CEI2* 120 km e una CEI1* 92 km. Ma di estremo interesse saranno anche le gare di domenica 14, quando la scena sarà tutta per i giovani con le categorie Pony: il futuro dell’endurance avrà a Castiglione del Lago il proprio “ombelico del mondo” con una serie di gare entusiasmanti e fatte apposta per avvicinare i ragazzi a una disciplina che esalterà di certo la loro maestria e il loro amore per i cavalli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*