Il 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa, l’omaggio della Scuola Umbra

Il 9 maggio si celebra la festa dell'Europa

Villa Umbra celebra la festa dell'Europa

Il 9 maggio si celebra la Festa dell’Europa, l’omaggio della Scuola Umbra
PERUGIA – “Quest’anno la festa dell’Europa vede i Paesi europei impegnati nel confronto sulla politica comunitaria per il periodo 2021-2027. Entro quest’anno l’Unione europea definirà la prossima programmazione che condizionerà le politiche urbane e territoriali locali. La Scuola continuerà a garantire adeguata informazione sulle opportunità di investimento comunitarie nella convinzione che l’Europa rappresenti sempre di più un’opportunità per il nostro Paese e per l’Umbria”.

Festa d’Europa

Con queste parole Alberto Naticchioni, Amministratore Unico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, saluta la Festa dell’Europa che si celebra il 9 maggio di ogni anno, in ricordo della dichiarazione del ministro degli esteri francese Robert Schuman, che segna l’inizio del processo d’integrazione europea.

L’impegno di Villa Umbra

“La Scuola – prosegue Naticchioni – sta promuovendo, grazie alla collaborazione con il Seu – Servizio Europa, iniziative formative riguardanti una vasta ed ampia tipologia di argomenti: dal diritto europeo agli aspetti tecnici di programmazione e gestione dei Fondi strutturali alla conoscenza dei principali strumenti finanziari dell’Unione Europea nei settori della Ricerca e Innovazione, della Cultura, dell’Ambiente. L’obiettivo è sviluppare competenze professionali in euro progettazione nella Pubblica Amministrazione e sostenere una sempre maggiore apertura del Sistema Umbria verso l’Europa favorendo l’attivazione di reti stabili di collaborazioni e partenariati”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*