Panicale e Paciano, da lunedì operativo il nuovo “Progetto sicurezza”

 
Chiama o scrivi in redazione


Panicale e Paciano, da lunedì operativo il nuovo “Progetto sicurezza”

Panicale e Paciano, da lunedì operativo il nuovo “Progetto sicurezza”

Agente di Polizia locale di quartiere, fototrappole, controllo elettronico della velocità. Questi i capisaldi del Progetto sicurezza dei Comuni di Panicale e Paciano, operativo dalla prossima settimana.

Stanno per partire, secondo quanto rendono noto le due Amministrazioni in un comunicato congiunto, le attività da parte dell’Ufficio unico di Polizia locale di Panicale e Paciano. Si tratta di azioni con cui si aggiorna il Progetto sicurezza avviato quattro anni fa dai due Enti. Tre i filoni si interesse. Quello della sicurezza urbana, che prevede principalmente l’istituzione dell’Agente di Polizia locale di quartiere e il completamento del sistema di videosorveglianza integrata delle principali strade e aree dei centri abitati (progetto approvato dalla Prefettura di Perugia).

Sul fronte della sicurezza sanitaria e rurale è previsto l’impiego di fototrappole per il contrasto all’abbandono dei rifiuti, degli atti contro il patrimonio comunale e privato.

Infine rispetto alla sicurezza stradale si interverrà con attività di controllo elettronico della velocità, di controllo assicurazioni, revisioni, veicoli rubati e confiscati, previa adeguata segnalazione fissa e mobile. Per Paciano sarà effettuato il controllo in modalità dinamica; per Panicale proseguirà anche il controllo con postazione fissa.

“La raccomandazione – conclude la nota dei due Comuni – è sempre quella di rispettare i regolamenti comunali, le normative in materia ambientale ed il Codice della strada. Chi rispetta le regole per la tutela dell’ambiente e l’incolumità propria e degli altri non ha mai nulla da temere”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*