“Dentro e fuori la scuola” e il “Social Media Lab” al Rosselli-Rasetti di Castiglione

L’esperienza di didattica laboratoriale degli studenti della Scuola Superiore

 
Chiama o scrivi in redazione


Gettare un ponte verso il mondo del lavoro: questo è l’obiettivo degli istituti tecnici, privilegiando la didattica laboratoriale. La Scuola Superiore “Rosselli-Rasetti” di Castiglione del Lago, secondaria di secondo grado, è da anni in prima linea nel far acquisire agli studenti le competenze richieste nel mondo del lavoro e sviluppare la capacità di comprendere l’evoluzione delle tecnologie e delle innovazioni che il mondo di oggi propone.

© Protetto da Copyright DMCA

In quest’ottica la scuola ha promosso all’interno dei PCTO, Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro) dell’indirizzo Tecnico Tecnologico RIM (Relazioni Internazionali per il Marketing) un laboratorio basato sulle nuove forme di comunicazione d’impresa. Grazie alla collaborazione di Massimo Santamicone, formatore e professionista esperto e da anni attivo nel settore del “social media management” per le imprese, la classe terza dell’istituto ha partecipato ad un progetto innovativo, promosso dalla docente di Economia Aziendale Tiziana Marcarelli in collaborazione col docente di Diritto Nicola Cittadini. Gli studenti hanno potuto apprendere le basi teoriche del “Social Media Marketing” e le fasi necessarie per giungere alla redazione di un piano strategico e di un piano editoriale per un’azienda del territorio. Il progetto è stato erogato in modalità blended: in parte tramite formazione a distanza, grazie all’uso della piattaforma “G-suite for education”, in parte lavorando in presenza a scuola nel nuovissimo Apple Lab, ovvero lo spazio tecnologicamente all’avanguardia dotato delle ultime tecnologie Apple, fortemente voluto dalla prof.ssa Eleonora Tesei, dirigente scolastica del “Rosselli-Rasetti” da sempre ferma sostenitrice dell’imprescindibile importanza dell’utilizzo delle tecnologie smart applicate alla didattica, e realizzato con l’impiego dei fondi PON.

Il progetto si è svolto in apertura con il mondo esterno, coinvolgendo la libreria Libri Parlanti di Castiglione del Lago: i ragazzi hanno intervistato le due proprietarie Monica Fanicchi e Maria Grazia Virgilio per rilevare le esigenze e gli obiettivi aziendali da realizzare poi attraverso il piano strategico. Alla conclusione del percorso, gli alunni hanno presentato sia il piano strategico sia il piano editoriale, spiegando attraverso quali azioni poter raggiungere gli obiettivi definiti. Hanno inoltre proposto alcuni esempi di post da usare sui principali social network, creati attraverso uno dei migliori e più utilizzati software di settore open source denominato “Canva”.

La sede del Rosselli-Rasetti di Castiglione del Lago

Gli studenti alla fine del percorso formativo hanno espresso grandissima soddisfazione per l’esperienza: «Questo laboratorio è stato molto formativo e ci ha permesso di capire a cosa andremo incontro nel nostro futuro professionale e che ciò che usiamo tutti i giorni, ovvero i social media, sono un forte mezzo di comunicazione anche e soprattutto in ambito lavorativo se ben utilizzato – hanno detto alcuni ragazzi». «Grazie per la splendida occasione che mi è stata data – ha affermato una studentessa – e nonostante l’età posso ritenermi fortunata nel sapere ciò che si nasconde dietro un social che uso, ormai quotidianamente, in tutt’altro modo».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*