Piccolo aereo fa brusco atterraggio a Monte Melino, allarme rientrato

Piccolo aereo fa brusco atterraggio a Monte Melino, allarme rientrato

Piccolo aereo fa brusco atterraggio a Monte Melino, allarme rientrato MAGIONE – E’ rientrato l’allarme dell’Aeronautica Militare relativo al piccolo aereo scomparso nel pomeriggio di oggi. L’ultraleggero ha fatto un brusco atterraggio sull’Aviosuperficie Montemelino di Magione.

L’allarme era scattato per il mancato segnale del sistema satellitare denominato “Cospas” posto negli aeromobili. Il fatto ha mobilitato numerosi mezzi di soccorso dei vigili del fuoco, dei carabinieri di Città della Pieve e del 118.

Un elicottero dei vigili del fuoco ha perlustrato l’intera area sopra Sant’Arcangelo e gli uomini a terra con l’aiuto di un gommone hanno controllato il Lago Trasimeno. Le ricerche fin dal primo momento avevano dato esito negativo. Col trascorrere dei minuti gli accertamenti hanno consentito di ricostruire la dinamica. L’aereo è atterrato bruscamente rompendo il sistema satellitare per geolocalizzare il velivolo, successivamente rinvenuto nell’hangar. Non ci sono feriti.

Coinvolto anche il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) per la ricerca di un veicolo aereo disperso. Ricerche che non hanno dato nessun frutto. Sul posto oltre al SASU e 118 anche Carabinieri e Vigili del Fuoco.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*