Test sierologici rapidi ai cittadini dell’Unione dei Comuni, la richiesta di Peltristo

 
Chiama o scrivi in redazione


Test sierologici volontari Comuni Trasimeno, approvata mozione Centrodestra

Test sierologici rapidi ai cittadini dell’Unione dei Comuni, la richiesta di Peltristo

La minoranza di centrodestra guidata dal capogruppo e vicecommissario Lega Augusto Peltristo ha presentato una mozione d’urgenza al presidente e alla giunta dell’Unione dei Comuni chiedendo di sottoporre volontariamente a test sierologici rapidi i cittadini di tutti i comuni del Trasimeno.

“In previsione della fase di ripresa delle attività socio lavorative della popolazione – esordisce Peltristo – e prevedendo che il susseguente spostamento di cittadini potrebbe influire sulla circolazione virale di SarsCov2, si ritiene importante – spiega -attivare rapidamente iniziative che consentano di avere un quadro più preciso, sebbene fortemente approssimativo, dei fenomeni che potrebbero verificarsi, soprattutto per individuare il prima possibile eventuali rischi meritevoli di tempestivi interventi di prevenzione e contenitivi”.

Il coronavirus può essere trasmesso anche da soggetti paucisintomatici (pochi sintomi) o asintomatici (privi di sintomi). “Bisogna – dice Peltristo – cercare di fare più controlli possibili. I test sierologici rapidi sono importanti anche per fornire risultati sul versante della valutazione, considerato che al momento si ha una carenza di studi epidemiologici e statistiche sicure e complete sullo stato immunitario della popolazione”.

Il capogruppo conclude dicendo: “Con questa mozione che chiederemo di discutere in tempi rapidi impegniamo il presidente e la giunta ad attivarsi con urgenza per sottoporre volontariamente la popolazione dei comuni del Trasimeno a test sierologici a lettura rapida e contattare l’Usl Umbria 1 per concordare modalità e tempistiche”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*