Ospedale Città della Pieve, documentazione arriva al Ministero

Ospedale Città della Pieve, documentazione arriva al Ministero

Ospedale Città della Pieve, la questione arriva sul tavolo del Ministro Grillo grazie alla question Time presentata lo scorso 21 Marzo dal senatore Lega, Luca Briziarelli che ha mantenuto l’impegno preso mesi fa, con i cittadini.“ L’interrogazione – ha spiegato il senatore – riguarda la chiusura dell’ospedale e del primo soccorso di Città della Pieve ma in realtà coinvolge tutta la rete ospedaliera dell’emergenza-urgenza nazionale.

Dalla risposta del Ministro Grillo si riconosce la valenza nazionale del tema e l’importanza scientifica della golden hour, anzi, si va oltre, dicendo che il tempo d’intervento è fondamentale ma non sufficiente.

Sarò, quindi, ben contento di fornire al Ministro l’intera documentazione affinché il caso specifico sia valutato nelle sedi opportune. In questo senso saranno due gli scenari che si aprono o c’è stata, a monte, un’interpretazione parziale che nel caso dell’ospedale di Città della Pieve tiene conto di una specifica documentazione da parte della Asl, la quale fornisce i tempi della presenza sul posto e non alla partenza, superando anche i 90 minuti per il raggiungimento degli hub, oppure i criteri interpretati sono da cambiare perché in contrasto con i principi costituzionali già riconosciuti dal Tar, e che il consiglio di stato prende in considerazione relativamente al diritto supremo alla salute per quanto riguarda l’emergenza-urgenza.

Da parte del Governo – conclude Briziarelli – c’è la volontà di affrontare la questione nei tavoli ministeriali per dare una versione univoca ed effettiva su come debba essere calcolato il tempo di intervento che è uno degli aspetti fondamentali offerti dai presidi, attraverso i quali il mezzo di emergenza urgenza porta il paziente”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*