A.L.I.Ce. Città della Pieve e il Progetto Fast Heroes

A.L.I.Ce. Città della Pieve e il Progetto Fast Heroes. La divulgazione nelle scuole dei sintomi dell'ictus e pronto intervento

A.L.I.Ce. Città della Pieve e il Progetto Fast Heroes

A.L.I.Ce. Città della Pieve e il Progetto Fast Heroes
La divulgazione nelle scuole dei sintomi dell’ictus e pronto intervento

A.L.I.Ce. di Città dalla Pieve ha aderito al Progetto didattico nazionale Fast Heroes rivolto alle scuole Primarie per il riconoscimento dei sintomi dell’ictus e sulla necessità di un intervento immediato.
L’ictus, seconda causa di morte e terza di invalidità per malattia, è tale perché la maggior parte delle persone che ne è colpita arriva in ospedale troppo tardi e dal momento che l’età media delle persone colpite è 70 anni e molti a quest’età sono nonni che si prendono cura dei nipoti è nata l’idea di Fast Heroes, un progetto internazionale nato in Grecia, all’Università di Salonicco, che ha coinvolto e continua a coinvolgere le scuole di più di venti paesi nel mondo.

Le attività del Progetto insegnano ai bambini a riconoscere i principali sintomi dell’ictus e a comprendere l’importanza di chiamare un’ambulanza telefonando al 112 qualora si sospetti questa malattia.

Le scuole Primarie dell’Istituto Comprensivo “Pietro Vannucci” di Città della Pieve hanno aderito al Progetto proposto da A.L.I.Ce. e già tre classi quinte: Moiano il 10 novembre 2023, Città della Pieve e Po’ Bandino il 16 febbraio 2024 unitamente alla terza e alla quarta di quest’ultimo plesso, hanno già incontrato il dott. Adriano Cipriani, cardiologo volontario di A.L.I.Ce. insieme al Presidente Guerrino Bordi. Gli incontri, dai giudizi delle insegnanti e dai commenti e ringraziamenti degli alunni rivolti in particolare al dott. Cipriani, sono stati considerati estremamente interessanti.

I risultati, al momento due i video pubblicati su Facebook della scuola, di cui si condividono i link, mostrano quanto interiorizzato dagli alunni:
https://www.facebook.com/watch/?v=1534124130674116&extid=CL-UNK-UNK-UNK-AN_GK0T-GK1C&ref=sharing; https://www.facebook.com/share/v/rNz6xquEdY5D6EPp/

Un grazie particolare alle insegnanti che hanno creduto nell’iniziativa. Tutte le classi di scuola primaria, indipendentemente dall’incontro con l’esperto, hanno visionato e commentato il video a corredo del Progetto e hanno lavorato sullo stesso. In questo modo sono stati formati così numerosi “super eroi” pronti per agire in caso di necessità.

A.L.I.Ce. ha lasciato alle classi materiali su cui riflettere, ha fatto conoscere l’Associazione e il valore della conoscenza e della prevenzione. Un ringraziamento al dott. Adriano Cipriani che da anni opera a fianco di A.L.I.Ce per promuovere e far apprezzare il valore della prevenzione anche con la diffusione di corretti stili di vita nelle scuole e non solo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*