Cresce l’attesa per la Strasimeno, la XX edizione

Cresce l'attesa per la Strasimeno, la XX edizione

Cresce l’attesa per la Strasimeno, la XX edizione

Cresce l’attesa e crescono costantemente le iscrizioni all’ “Acea Ambiente Strasimeno” di domenica 13 marzo. Giovanni Farano, presidente del comitato organizzatore si dice molto soddisfatto delle adesioni che riportano la competizione al 2019 e agli anni precedenti, in una situazione di ritrovata “tranquillità organizzativa” anche per il comitato, composto dalla ASD Filippide di Castiglione del Lago e Dream Runners Atletica Avis di Perugia.


da GOEC Gabriele Olivo Editoria e Comunicazione


«Abbiamo iscrizioni da ogni parte d’Italia e negli ultimi giorni anche una cinquantina da tutta Europa, da Germania, Svizzera, Francia e altri Paesi: speriamo sia di buon auspicio per una ripresa della normalità nel movimento podistico nazionale e internazionale. Mancheranno sicuramente gli atleti provenienti da Russia ed Ucraina sempre ben rappresentati nelle ultime edizioni: vogliamo ricordare in particolare l’ucraino Eugenjj Glyva presente ben 6 volte e 2 volte vincitore alla Ultramaratona e che si era iscritto anche quest’anno ma ha dovuto giocoforza rinunciare.

La Strasimeno in 20 anni ha portato quasi 30000 atleti a cimentarsi sulle sponde del nostro lago e rappresenta un’ottima vetrina per l’atletica della nostra regione ma in generale per il nostro territorio che abbiamo contribuito a far conoscere meglio».

La Strasimeno si conferma come un riferimento assoluto per tutto il mondo del podismo, ma soprattutto uno sforzo organizzativo davvero unico nel panorama nazionale, con ben 5 gare allestite nello stesso momento. Tutto il territorio è coinvolto perché si tratta di percorsi diversi, che hanno in comune il luogo di partenza, Castiglione del Lago, ma tutti diversi gli arrivi: Borghetto di Tuoro sul Trasimeno per la 10 km, Passignano per la mezza maratona, San Feliciano per la 34 km, Sant’Arcangelo per la maratona e infine la 58 km che completerà il giro del lago tornando a Castiglione. Fra i tantissimi iscritti che vanno completandosi di ora in ora anche le starting list dei favoriti, sicuramente saranno al via i nomi più forti del panorama regionale compresa quella Paola Garinei che nel corso degli anni ha conseguito qualcosa come 13 successi divisi nelle varie distanze. Partenza per tutti alle ore 9:15 dal Lido Arezzo di Castiglione: saranno circa 200 i volontari impegnati nelle varie mansioni intorno al Trasimeno.

«Il percorso – ha spiegato Farano – nel corso degli anni ha subito modifiche anche sostanziali avvicinandosi sempre più allo specchio d’acqua, privilegiando quindi sempre di più l’ambiente lacustre ed inserendo sempre maggiori tratti di pista ciclabile. Questa scelta permette agli atleti di correre per la quasi totalità del percorso in ambiente naturale e senza traffico: probabilmente è vero che abbiamo perso alcuni atleti che cercano un percorso maggiormente performante, ma sicuramente ne abbiamo acquistati molti di più, attratti dalle bellezze ambientali. L’organizzazione ha sempre privilegiato la promozione del territorio credendo fortemente nell’aspetto della partecipazione legata al turismo ed i fatti ci hanno dato regione se è vero che in questi giorni stiamo ricevendo molte telefonate di atleti che non riescono a trovare strutture dove alloggiare».

Sabato 12, mentre ai tavoli di segreteria si procederà alla consegna dei pettorali per le gare senior, si disputerà la “Strasimeno Young” allo stadio comunale “Roberto Giommoni” di Castiglione del Lago con inizio alle ore 15. Si tratta di gare in pista dedicate ai nati dal 2007 al 2016 (categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti, maschile e femminile), sulle distanze di 200, 400, 600, 800 e 1000 metri. Possono partecipare alla competizione i giovani Atleti Fidal e EPS. Sempre sabato 12 alle ore 17 presso il ristorante “La Pergola” si terrà la presentazione del libro di Fabio Fiaschi “Donne che amano la corsa”, alla presenza dell’autore che, insieme al prof. Fulvio Massini, animerà una conferenza su donne e corsa.

Domenica mattina, in concomitanza con la Strasimeno agonistica, verrà organizzata la “Strasimeno Family” una passeggiata non competitiva con partenza alle 9:20 circa (dopo la Strasimeno competitiva) sulla distanza di circa 7 km per le strade del borgo di Castiglione del Lago e destinata a bambine e bambini, a ragazze e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Le iscrizioni sono aperte presso la Palestra Better Club e presso la libreria Libri Parlanti Books & Coffee: per iscriversi non serve tessera di appartenenza a società sportiva né certificazione medica agonistica. (AKR)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*