Leonardo, dopo aver girato il mondo arriva la mostra sul grande genio

Leonardo, dopo aver girato il mondo arriva la mostra sul grande genio

Leonardo, dopo aver girato il mondo arriva la mostra sul grande genio

Nel Cinquecentenario della morte, Città della Pieve decide di dedicare una mostra a Leonardo da Vinci con un filo conduttore e affettivo: quello che unì il Genio di Vinci a Pietro Vannucci.

Due artisti contemporanei, uniti da un forte affetto e da amicizia che nacque e si rafforzò negli anni di Scuola nella Bottega del Verrocchio.

L’esposizione, che verrà inaugurata sabato 30 novembre alle ore 17,30 e si protrarrà fino al 6 gennaio, sarà ospitata nella Sala Rossa al piano nobile di Palazzo della Corgna.

Un’occasione preziosa per l’Amministrazione comunale di promozione di Città della Pieve.

Nata dalla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale pievese e l’Ambasciata italiana in Bulgaria, dopo aver girato in alcune delle più importanti capitali e città del mondo, la mostra arriva nella città umbra.

La Mostra “Leonardo, il genio gentile” è stata ideata e realizzata dall’Ambasciatore Stefano Baldi in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Sofia. La mostra, che è stata esposta in varie istituzioni bulgare, è stata tradotta finora in 13 lingue, oltre all’italiano, ed è stata utilizzata anche da numerose sedi diplomatiche italiane in tutto il mondo.

Alcune delle città in cui fino ad oggi la mostra è stata esposta sono Abu Dhabi, Algeri, Amman, Bruxelles, Città del Capo, Dublino, Johannesburg.

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta alla ore 16, nella Sala Grande, dalla presentazione del libro “Il mondo di Leonardo” alla presenza dell’autrice Laura Manaresi e dell’illustratore Giovanni Manna.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
40 ⁄ 20 =