Stalker si avvicina a casa ex, arrestato dai Carabinieri di Cortona

I Carabinieri della Stazione di Foiano della Chiana hanno tratto in arresto un 33enne residente in Valdichiana, nei cui confronti il GIP presso il Tribunale di Arezzo aveva emesso una ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari. L’8 novembre 2013 i militari dell’Arma avevano denunciato in stato di libertà l’uomo per atti persecutori, minacce e maltrattamenti in famiglia, commessi in danno della convivente la quale, a causa del forte stato di ansia era stata costretta a lasciare l’abitazione unitamente al figlio in tenera età, per rifugiarsi presso una struttura protetta di un centro antiviolenza. Il 13 agosto 2014 i Carabinieri denunciavano nuovamente l’uomo per minacce e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, poiché lo stesso non aveva rispettato il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex convivente, in quanto il 3 e il 6 agosto scorsi si era avvicinato all’abitazione della donna, minacciando lei e sua madre. A seguito di quest’ultima denuncia il GIP presso il Tribunale di Arezzo, accogliendo la richiesta di aggravio dell’obbligo di dimora nel comune di Foiano a cui l’uomo era già sottoposto, emetteva nei suoi confronti l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, prontamente eseguita dai militari dell’Arma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*