Arte e sfide aprono la XXXVIII edizione della Settimana Magionese

Domenica 6 agosto conferenza di apertura sulla Chiesa della Madonna delle Grazie e sfida dei rioni. Nell’occasione si celebrerà anche la Giornata del bersagliere

 
Chiama o scrivi in redazione


MAGIONE  – Il centro storico di Magione torna ad animarsi con i colori dei quattro rioni che si sfideranno per la conquista del Palio del giogo in occasione della XXXVIII edizione della Settimana Magionese in programma dal 6 al 14 agosto organizzata dalla locale proloco.
Una sfida che vedrà i giogaioli impegnati in tante iniziative per tutto il periodo della festa a partire dal lancio della sfida che si farà al suggestivo lume delle torce domenica 6 agosto alle 21,30 in piazza Carpine.
PROGRAMMA
Ad aprire i sette giorni di festa sarà invece la consueta conferenza che quest’anno ha come tema “La chiesa della Madonna delle grazie, un gioiello da valorizzare”. All’incontro, che si terrà presso lo storico edificio domenica 6 agosto alle ore 9.30, sono previsti gli interventi di: Giacomo Chiodini, sindaco di Magione; Luigi Bufoli, presidente della Pro Loco di Magione ; Giovanni Riganelli, storico; Elvio Lunghi e Alessandra Tiroli, storici dell’arte; Carla Mancini, restauratrice.
La giornata è anche occasione per ricordare l’importanza delle donazioni di sangue, purtroppo in costante diminuzione in quest’ultimo periodo.
Giogo Run Avis Magione
L’Avis di Magione lo fa organizzando la prima edizione della gara podistica competitiva “Giogo Run Avis Magione” con partenza dal Palazzetto dello sport e arrivo in piazza Matteotti.
Mostra Donne di colore
Tra gli eventi in programma durante la settimana da segnalare la straordinaria apertura in notturna giovedì 10 agosto della mostra “Donne di colore” allestita a cura di Giorgio de Finis negli spazi della storica Torre dei Lambardi. La serata sarà allietata da musica dal vivo con la band “Decostruttori Postmodernisti” e degustazioni di vini e prodotti tipici locali a cura dei produttori locali.
Palio del giogo
Sabato 12, momento clou della festa con il corteo storico e la gara in cui i quattro rioni, Casenuove, Caserino, Comune e Stazione si sfidano per la conquista del Palio del Giogo.
Corsa dei carrettini
Domenica 13 è invece la volta della spettacolare corsa dei carrettini, una tradizione storica della festa dal 1985 al 1996 e ripresa con successo alcuni anni fa che vede tre distinte premiazioni: Memorial Luca Pagani, Trofeo Alboreto, vincitore, e Coppa Marco Baffetti, miglior tempo.
Mostra Il favoloso mondo di Vittoria
Alla biblioteca comunale in mostra “Il favoloso mondo di Vittoria” disegni e poesie di Vittoria Bartolucci.
Tutte le sere momenti di giochi, musica dal vivo e buona cucina presso gli stand allestiti nella zona dei giardinetti pubblici.
Giornata del bersagliere
In concomitanza con la Settimana Magionese si terranno anche i festeggiamenti per la Giornata del bersagliere che vede sabato 5 agosto nell’area giardini, ore 21.30, il concerto delle fanfare di Casteldaccia Palermo e della Fanfara regionale umbra preceduta dalla parata nel centro della città. Domenica, ore 12.30, dopo la Santa messa, sfilata fino al monumento al partigiano di Caserino con deposizione della corona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*